L’Italia è il paese più ostile in Europa alla presenza di musulmani

08 gennaio 2015 18:48

Secondo un sondaggio condotto dall’istituto statunitense Pew Research Center, il 63 per cento degli italiani è ostile alla presenza di musulmani nel loro paese. In Italia, in Grecia e in Polonia la maggior parte degli intervistati ha manifestato un parere ostile verso questa minoranza religiosa, mentre in Spagna, Regno Unito e Germania la maggior parte delle persone ha espresso un parere positivo. In Francia è stato registrato il dato di apertura maggiore ai musulmani con il 72 per cento degli intervistati che si sono detti positivi rispetto alla presenza di musulmani. Pew Research Center

pubblicità

Articolo successivo

Come fa il Qatar a resistere all’embargo saudita
Bernard Guetta