A New York per 15 dollari

16 aprile 2015 07:58

Le proteste a New York del movimento Fight for $15 per chiedere l’aumento del salario minimo. Alle manifestazioni, organizzate in tutto il paese, hanno partecipato non solo i lavoratori del settore della ristorazione ma anche i dipendenti di Walmart, gli insegnanti in supplenza e chi lavora nei servizi per l’infanzia e di assistenza agli anziani.

A Brooklyn. (Lucas Jackson, Reuters/Contrasto)
A Manhattan. (Shannon Stapleton, Reuters/Contrasto)
A Manhattan. (Shannon Stapleton, Reuters/Contrasto)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dall’altra parte del mare, cosa spinge i tunisini a partire
Annalisa Camilli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.