18 maggio 2015 16:11

Il presidente del Burundi Pierre Nkurunziza ha deciso di sostituire i ministri degli esteri e della difesa. L’annuncio, fatto da un portavoce della presidenza, arriva in piena crisi politica, quattro giorni dopo il fallimento del colpo di stato tentato da alcuni vertici militari. Il ministro della difesa Pontien Gaciyubwenge è stato sostituito da Emmanuel Ntahonvukiye, un civile. Al ministero degli esteri è andato Alain Aimé Nyamitwe al posto di Laurent Kavakure. Afp