13 luglio 2016 09:32

Spagna e Portogallo potrebbero essere sanzionate dall’Unione europea. I due paesi della penisola iberica potrebbero diventare i primi stati membri dell’Ue a essere sanzionati per non essere riusciti a ridurre i rispettivi deficit al di sotto della soglia del 3 per cento del pil e per non aver provato a fare tutto il possibile per ridurli. Questo almeno il parere del Consiglio europeo. Adesso Spagna e Portogallo hanno dieci giorni di tempo per proporre dei nuovi piani di riduzione del deficit.