Un diciassettenne afgano attacca i passeggeri di un treno locale in Germania.

19 luglio 2016 10:35

Un diciassettenne afgano attacca i passeggeri di un treno locale in Germania. La sera del 18 luglio a Würzburg, nel sud del paese, un ragazzo ha aggredito quattro turisti di Hong Kong con accetta e coltello, ferendone tre gravemente. È stato ucciso dalla polizia mentre cercava di scappare. Il giovane era arrivato in Germania come minore non accompagnato e viveva con la famiglia affidataria nella vicina città di Ochsenfurt. Nella camera del ragazzo è stata trovata una bandiera del gruppo Stato islamico, che ha rivendicato l’attacco compiuto da “uno dei suoi combattenti”.

pubblicità

Articolo successivo

Nella Galizia sconosciuta tra scrittori e luoghi dimenticati
Andrea Pipino