Referendum in Azerbaigian per accrescere i poteri del presidente

26 settembre 2016 11:05

Referendum in Azerbaigian per accrescere i poteri del presidente. Gli azerbaigiani sono chiamati alle urne il 26 settembre per votare una riforma costituzionale che estende i poteri del capo dello stato Ilham Aliyev, al governo dal 2003. Tra gli emendamenti già approvati dalla corte costituzionale, l’estensione del mandato presidenziale a sette anni e la creazione degli incarichi di primo vicepresidente e vicepresidente, nominati direttamente dal capo dello stato. L’opposizione e le organizzazioni per i diritti umani contestano l’estensione “senza precedenti” dei poteri presidenziali, e allo stesso tempo gli arresti e le intimidazioni che hanno accompagnato la campagna del referendum.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni europee
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.