Arrestato in Calabria il latitante Marcello Pesce.

01 dicembre 2016 18:16

Arrestato in Calabria il latitante Marcello Pesce. Intorno alle 5 del mattino di giovedì 1 dicembre, la polizia ha arrestato il boss della ’ndrangheta, che si nascondeva in un’abitazione del centro di Rosarno, in provincia di Reggio Calabria. Pesce, ricercato per associazione di stampo mafioso, fa parte dell’omonima cosca guidata da Antonino Pesce, operativa nella piana di Gioia Tauro, ma con attività ramificate in tutta Italia, in particolare in Lombardia.

pubblicità

Articolo successivo

La città della cultura che mi ha aiutato a crescere
Tracey Thorn