Un sindacalista sostiene di aver denunciato Giulio Regeni al ministero degli interni egiziano.

29 dicembre 2016 10:11

Un sindacalista sostiene di aver denunciato Giulio Regeni al ministero degli interni egiziano. Mohamed Abdallah, il capo del sindacato autonomo degli ambulanti, ha dichiarato all’edizione araba dell’Huffington Post di aver denunciato il ricercatore italiano dopo averlo incontrato, perché “faceva domande strane”. “Sì, l’ho denunciato e l’ho consegnato agli interni e ogni buon egiziano, al mio posto, avrebbe fatto lo stesso”, ha dichiarato Abdallah. Il corpo di Regeni è stato ritrovato con segni di tortura il 3 febbraio alla periferia del Cairo.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni europee
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.