Spiaggiate altre 240 balene in Nuova Zelanda

12 febbraio 2017 03:58

Spiaggiate altre 240 balene in Nuova Zelanda. Continua lo spiaggiamento di massa a Farewell Spit, sull’isola meridionale del paese dopo lo spiaggiamento di più di quattrocento balene del 9 febbraio, in cui almeno trecento cetacei sono morti e un centinaio sono stati riportati in mare. Volontari e ambientalisti sono al lavoro per tenere vive le balene e sperano di poterle riportare in mare con la prossima alta marea.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Sicurezza a tutti i costi
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.