Un tribunale sudcoreano dichiara in bancarotta la Hanjin Shipping

17 febbraio 2017 14:21

Un tribunale sudcoreano dichiara in bancarotta la Hanjin Shipping. Il tribunale del distretto centrale di Seoul ha confermato oggi la bancarotta della settima compagnia di trasporto marittimo di container più grande al mondo. Il 31 agosto 2016, la Hanjin aveva presentato istanza di fallimento in Corea del Sud e negli Stati Uniti, con un debito di oltre cinque miliardi di dollari. Il tribunale di Seoul ha selezionato un amministratore per la bancarotta e fissato la scadenza per il rientro dei crediti al 1 maggio 2017. Il primo incontro tra i creditori si terrà il 1 giugno 2017.

pubblicità

Articolo successivo

Le milizie sciite preoccupano il governo di Baghdad
Zuhair al Jezairy