Rakhmat Akilov ha ammesso di aver compiuto un atto terroristico.

11 aprile 2017 12:09

Rakhmat Akilov ha ammesso di aver compiuto un atto terroristico. Rakhmat Akilov, il cittadino uzbeco di 39 anni, principale sospettato per l’attentato del 7 aprile a Stoccolma, ha ammesso di aver compiuto “un atto terroristico”. Lo ha dichiarato il suo avvocato durante l’udienza che, come era previsto, ha prolungato la custodia di Akilov.

pubblicità

Articolo successivo

Un triste capodanno per Mosul
Zuhair al Jezairy