Scontri nel Sud Sudan: morti almeno 16 civili.

11 aprile 2017 09:48

Scontri nel Sud Sudan: morti almeno 16 civili. Nuovi combattimenti sono in corso tra le forze fedeli al governo di Salva Kiir e i ribelli agli ordini del vicepresidente Riek Machar a Wau, la seconda città più grande del paese. Secondo la missione di pace dell’Onu nel Sud Sudan (Unmiss) circa 3mila persone, per la maggior parte donne e bambini, hanno cercato rifugio nella chiesa cattolica della città, mentre altri 84 si sono recati presso il Centro di protezione dei civili della stessa Unmiss.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Baghdad chiede indietro i suoi tesori archeologici
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.