11 aprile 2017 09:48

Scontri nel Sud Sudan: morti almeno 16 civili. Nuovi combattimenti sono in corso tra le forze fedeli al governo di Salva Kiir e i ribelli agli ordini del vicepresidente Riek Machar a Wau, la seconda città più grande del paese. Secondo la missione di pace dell’Onu nel Sud Sudan (Unmiss) circa 3mila persone, per la maggior parte donne e bambini, hanno cercato rifugio nella chiesa cattolica della città, mentre altri 84 si sono recati presso il Centro di protezione dei civili della stessa Unmiss.