23 settembre 2015 15:39

Negli ultimi tempi su Instagram sono nati diversi account della tipologia “everyday”. Il primo è stato Everyday Africa, aperto nel 2012 dal fotografo Peter DiCampo e lo scrittore Austin Merrill. Non pensavano di dare inizio a un trend internazionale, che partendo da intere aree geografiche è arrivato ad account su specifici paesi o addirittura quartieri, come Everyday Bronx. Questi nuovi modi di raccontare i luoghi nascono prima di tutto per combattere gli stereotipi che pesano su un paese o una comunità attraverso foto di vita quotidiana.

Dopo un viaggio in Iran nella primavera di quest’anno, la fotografa Lavinia Parlamenti ha deciso di creare un account del genere anche per l’Italia (sembra strano, ma non esisteva ancora). Mi racconta che durante il viaggio ha conosciuto il rapporto degli iraniani con Instagram: siccome incontrano molte difficoltà a ottenere i visti necessari per andare all’estero e Facebook è vietato, Instagram è diventato il social network principale per conoscere storie fuori dal loro paese. Parlamenti ha cominciato così a interessarsi di più alla materia e a seguire gli account dedicati a posti che ha visitato: “Spesso sorrido a ritrovare le scene quotidiane che ho visto tante volte negli scatti di chi le vive oggi, e si prende il tempo di raccontarle ed editarle su Instagram”.

Nel maggio 2015, Lavinia Parlamenti e la sua collega Veronica Daltri decidono di creare Everyday_Italy.

Ogni settimana scelgono un fotografo professionista che racconti l’Italia in modo personale e immediato, senza nessuna regola fotografica. A volte collaborano anche persone che fanno altri mestieri, ma vivono esperienze interessanti, come gli organizzatori del Vasto Siren festival. È possibile anche proporsi direttamente scrivendo una mail a everydayitaly2015@gmail.com oppure usando l’hashtag #everyday_italy su Instagram.

Tra i fotografi che hanno partecipato finora a Everyday_Italy ci sono Marcello Fauci, Barbara Leolini, Dario Bosio, Martina Scorcucchi e Ilaria di Biagio. La lista è molto più lunga di così e si allungherà: la prossima settimana sarà Simone Donati, autore di Hotel immagine, a offrirci la sua visione dell’Italia. Ogni giorno.