Zeynep Tufekci

È una sociologa che studia l’interazione tra società, tecnologie digitali e intelligenza artificiale. Insegna all’università della North Carolina e al Berkman Klein center for internet and society di Harvard.

Viviamo nell’era dell’insicurezza digitale

Negli Stati Uniti un attacco informatico ha provocato la chiusura di un importante oleodotto. Eventi simili saranno sempre più frequenti, e come le pandemie rivelano le fragilità di un sistema. Leggi

Gli Stati Uniti hanno nuovi strumenti per frenare i contagi

Una variante più letale e trasmissibile ha preso piede nel paese. Stavolta però si sanno più cose e si hanno più mezzi per fermarla. Bisogna agire subito. Leggi

pubblicità
Tre lezioni positive della pandemia

Per quanto sembri strano, la pandemia da covid-19 ci ha regalato anche alcune cose buone che possono aiutare la società a emergere da questo calvario più esperta, più agile e più preparata al futuro. Leggi

Come si esce da una pandemia

La lotta alla pandemia è stata ostacolata da una comunicazione paternalistica che ha preferito imporre divieti invece di fare una corretta informazione. Bisogna cambiare strategia, ed essere più ottimisti sui vaccini. Leggi

Ingredienti

Zeynep Tufekci è nata in Turchia e insegna sociologia all’università del North Carolina. In un ritratto uscito sul New York Times, Ben Smith l’ha definita una persona che “ha l’abitudine di aver ragione sulle cose importanti”. Leggi

pubblicità
È tempo di resistere

La terribile impennata di casi di covid-19 è una realtà. Senza una risposta aggressiva degli statunitensi, diventerà molto più grave, molto velocemente. Leggi

Apriamo le finestre

Per difenderci dal covid-19 in ufficio e a scuola sono consigliati mascherine, disinfettanti e distanza di sicurezza. Ma c’è un aspetto chiave della prevenzione su cui non si insiste abbastanza: l’aerazione dei luoghi chiusi. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.