Perù

Perù

Capitale
Lima
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Nuevo sol peruviano
Superficie
Due lunghe storie

Una mostra a Milano dedicata ai lavori di Valerio Bispuri e Mattia Zoppellaro. Leggi

Il lago Titicaca sta morendo

Con una superficie di ottomila chilometri quadrati, il lago Titicaca, tra Bolivia e Perù, è il più grande bacino del Sudamerica. Prima dell’arrivo degli spagnoli nel sedicesimo secolo, la zona intorno al lago era abitata dagli incas, che lo consideravano il luogo natale del Sole. Con l’incremento del turismo e la rapida urbanizzazione delle città vicine alle sponde, ultimamente si registra un innalzamento dei livelli di inquinamento. Leggi

pubblicità
Cosa resta dopo la pioggia
Strade allagate in Perù
L’emergenza in Perù per le inondazioni

Dall’inizio dell’anno le intense piogge che stanno colpendo il Perù hanno distrutto strade, edifici e ponti obbligando migliaia di persone ad abbandonare le loro case. Le vittime sono almeno settantadue, circa duecento i feriti e decine i dispersi. Leggi

pubblicità
Rischio alluvioni in Perù
Un giudice ha ordinato l’arresto dell’ex presidente peruviano Alejandro Toledo, accusato di corruzione
Un giudice ha ordinato l’arresto dell’ex presidente peruviano Alejandro Toledo, accusato di corruzione. Toledo, al governo dal 2001 al 2006, è accusato di aver intascato 20 milioni di dollari in tangenti dall’impresa di costruzioni brasiliana Odebrecht in cambio dell’assegnazione di opere pubbliche. L’ex presidente abita negli Stati Uniti e attualmente si trova a Parigi. L’ordine di arresto arriva dopo che la Obrecht, al centro di uno scandalo internazionale, ha ammesso di aver pagato 29 milioni di dollari in tangenti in Peru tra il 2005 e il 2014.
Il Perù crea un visto per accogliere i venezuelani colpiti della crisi economica.
Il Perù crea un visto per accogliere i venezuelani colpiti della crisi economica. Il governo di Lima concederà visti temporanei a circa seimila lavoratori e studenti venezuelani per aiutare il paese in difficoltà. Il Venezuela è vittima di una dura crisi economica, che ha causato carenza di cibo e medicine.
Prima dello spettacolo
Dieci video da non perdere pubblicati quest’anno su Internazionale

La battaglia di Máxima Acuña contro la multinazionale dell’oro, la Sierra Leone dopo la fine dell’epidemia di Ebola, il documentario su Mohammad Ali e i lavoratori cinesi a scuola di sciopero: i video più belli scelti da Internazionale nel 2016. Leggi

pubblicità
La tv pubblica peruviana manda in onda la prima trasmissione in lingua quechua.
La tv pubblica peruviana manda in onda la prima trasmissione in lingua quechua. Nuqanchik (Noi) è un programma di informazione prodotto dal network pubblico peruviano, Peru Tv, durerà un’ora e andrà in onda tutti i giorni dal lunedì al sabato, in tv e alla radio, alle 5,30 del mattino. Il quechua è l’antica lingua dei nativi americani andini ed è parlata da circa otto milioni di persone.
In Perù la lotta alla povertà maschera una lotta contro i poveri

Solo sfiorato dalla crisi economica globale, il Perù oggi ha un reddito del 125 per cento più alto rispetto a quello di quindici anni fa, pari a una crescita media annua del 5,6 per cento. Lima, la capitale, sintetizza però chi ne resta escluso: milioni di persone lasciate fuori dalla distribuzione di una ricchezza che finisce per più della metà nelle mani dei più ricchi – l’80 per cento della popolazione peruviana riceve meno della metà del reddito dell’intero paese. Leggi

Una donna è morta durante degli scontri con la polizia alla periferia di Lima.
Una donna è morta durante degli scontri con la polizia alla periferia di Lima. Nella baraccopoli di Huaycan, la polizia si è scontrata con una folla di cittadini che voleva linciare due persone che stavano compiendo un sondaggio di opinione. Attraverso i social network si era sparsa la voce che dei trafficanti di organi fossero in cerca di giovani vittime nella zona. La folla inferocita ha assaltato il posto di polizia dove i due sondaggisti erano rinchiusi e nei violenti scontri che ne sono seguiti è morta una donna di 56 anni. Una ventina i feriti, oltre quaranta gli arresti.
Dolci per la festa
Diecimila rane sono morte in Perù, forse a causa dell’inquinamento.
Diecimila rane sono morte in Perù, forse a causa dell’inquinamento. Le autorità hanno aperto un’inchiesta sulla morte delle rane Telmatobius culeus, una specie endemica del lago Titicaca, tra Bolivia e Perù. Secondo gli ambientalisti, a causare la morte delle rane sarebbe l’inquinamento del fiume Coata, dove vengono scaricate le acque reflue industriali.
pubblicità
Viaggio nella foresta amazzonica dove la solitudine non esiste

I puntini sulla mappa hanno nomi come Nueva Esperanza, Nuevo Destino, Nueva Patria. Oppure El Porvenir (“l’avvenire”), o ancora nomi di santi. Siamo nella parte più occidentale e remota del bacino amazzonico; da qui il fiume percorrerà ancora più di cinquemila chilometri prima di raggiungere l’oceano Atlantico. Leggi

La polizia peruviana è sospettata di aver fatto esecuzioni sommarie
La polizia peruviana è sospettata di aver fatto esecuzioni sommarie. Secondo le autorità peruviane un gruppo di agenti ha messo in piedi uno “squadrone della morte”. Sarebbero coinvolte 18 persone, tra i quali un alto ufficiale, colpevoli di almeno venti omicidi dal 2012 nelle città di Lima, Chiclayo e Chincha Alta. I poliziotti avrebbero fatto passare le persone uccise per dei pericolosi criminali per ottenere delle promozioni.
Le gocce del Pastoruri
Terremoto di magnitudo 5,2 in Perù.
Terremoto di magnitudo 5,2 in Perù. Il sisma è stato registrato la scorsa notte nella regione di Arequipa, nel sud del paese, e ha provocato nove morti e 68 feriti. Sono state distrutte circa 80 case. L’epicentro del terremoto era a sette chilometri a ovest di Chivay.
In Perù s’insedia il nuovo presidente Pedro Pablo Kuczynski.
In Perù s’insedia il nuovo presidente Pedro Pablo Kuczynski. L’ex banchiere di Wall street di 77 anni ha prestato giuramento a Lima. Aveva vinto il secondo turno delle elezioni presidenziali a giugno contro Keiko Fujimori, la figlia dell’ex dittatore Alberto Fujimori (1990-2000). Kuczynski ha promesso di rilanciare le riforme e l’economia del paese in stallo.
pubblicità