03 maggio 2020 17:01

Dopo l’annullamento della decima edizione del festival di fotografia Circulation(s) a causa dell’epidemia di covid-19, gli organizzatori hanno creato #stayathome, “un progetto epistolare sui nostri canali social. Giorno dopo giorno viene condivisa un’immagine scelta dalle artiste e dagli artisti che sarebbero stati esposti quest’anno a Parigi, accompagnata da un loro pensiero, come fosse un telegramma”, spiegano.

Da Minsk a Berlino, da Parigi a Helsinki, da Parigi a Barcellona, sono immagini che riflettono la visione dei 45 artisti coinvolti, scelte per raccontare il contesto in cui stiamo vivendo e le conseguenze sulle nostre vite.

“Per noi è un modo per continuare a sostenere i giovani fotografi europei e a mostrare i loro lavori in giro per il mondo”, aggiungono gli organizzatori.