12 novembre 2014 12:38

Le donne avevano accettato di partecipare a un programma di sterilizzazione di massa finanziato dal governo. Altre 60 donne sono ricoverate in ospedale, venti di loro sono in condizioni critiche.

Circa 90 donne si erano sottoposte all’operazione per la chiusura delle tube, uno dei metodi più diffusi in India per il controllo delle nascite.

Secondo le prime indagini, i medici che si sono occupati delle sterilizzazioni hanno usato materiale scadente per le operazioni che sono state eseguite in una clinica privata di Bilaspur, nello stato centrale del Chhattisgarh. Ansa, Hindustan Times