La sinistra si riconferma alla guida dell’Uruguay

Al secondo turno delle presidenziali Tabaré Vázquez (sinistra) ha sconfitto Luis Lacalle Pou (destra) con il 52,8 per cento delle preferenze

Tabaré Vázquez ha vinto il ballottaggio in Uruguay

01 dicembre 2014 07:55

Tabaré Vázquez, candidato del partito di centrosinistra Frente amplio, ha vinto il secondo turno delle elezioni presidenziali in Uruguay. Con il 52,8 per cento dei voti, ha sconfitto Luis Alberto Lacalle Pou, 41 anni, del Partido nacional di centrodestra, che si è fermato al 40,5 per cento.

Vázquez, un oncologo di 74 anni, ha già guidato il paese tra il 2005 e il 2010. Succederà a José “Pepe” Mujica. Reuters

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Nella terra dei migranti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.