11 dicembre 2014 16:12

Un’esplosione ha colpito un centro culturale francese all’interno di una scuola a Kabul. Almeno una persona è morta e quindici sono state ferite. Al momento dell’attacco dentro l’istituto si stava svolgendo una performance teatrale e musicale dal titolo Battito cardiaco: silenzio dopo l’esplosione.

Secondo le prime testimonianze, l’attentatore è un adolescente. Si tratta dell’ultimo di una serie di attacchi contro obiettivi stranieri nella capitale afgana. Il Lycee Estaqlal è gestito dal governo francese e si trova vicino al palazzo presidenziale, nel cuore di Kabul. Ap