Nello Yemen i ribelli houthi liberano il capo di gabinetto del presidente

Ahmed Awad bin Mubarak era stato sequestrato il 17 gennaio. Secondo un portavoce dei ribelli, la sua liberazione è stata senza condizioni, in segno di distensione

Confermate le dimissioni del presidente

22 gennaio 2015 20:08

Il presidente dello Yemen Abdu Rabbu Mansour Hadi ha rassegnato le dimissioni, lasciando il paese senza guida. Qualche ora prima anche il governo aveva presentato le sue dimissioni.

Un funzionario delle Nazioni Unite ha confermato le dimissioni del presidente avvenute dopo un incontro con i ribelli houthi. Ieri il presidente aveva annunciato di aver trovato un accordo con i ribelli per mettere fine ai combattimenti e alla crisi politica nel paese. I ribelli controllano gran parte della capitale Sanaa e molte aree del nord dello Yemen. The New York Times

pubblicità

Articolo successivo

Romantic Irpinia
Pier Andrea Canei