30 aprile 2020 17:46

Quando Steven Spielberg ha realizzato Lo squalo aveva 27 anni, ma già un lungo elenco di film e telefilm nel curriculum, tra cui il primo episodio del Tenente Colombo, Duel e Sugarland Express. Era comunque il progetto che poteva far fare un salto di qualità al giovane regista. Andò diversamente perché Lo squalo, oltre a consacrare il talento di Spielberg, ha rivoluzionato per sempre l’industria dell’intrattenimento. La trama la conoscono tutti. Un enorme squalo bianco sceglie una ridente isoletta del New England, Amity Island, come suo territorio di caccia. Il capo della polizia dell’isola, un esperto pescatore e un oceanografo s’imbarcano per dare la caccia al pericoloso predatore.

Qualche tempo fa mi hanno chiesto di consigliare su Internazionale Kids tre film per ragazzi che parlassero di animali. Dopo qualche riflessione (e dopo essermi consultato con altri colleghi genitori) ho pensato di includere nella tripletta anche Lo squalo. Del resto quando l’ho visto per la prima volta io stesso avevo meno di dieci anni. Tra l’altro lo vidi d’estate, nell’arena di una località balneare. Mi fece paura, è chiaro, ma non mi ha fatto venire il terrore dell’acqua. In compenso è tra quei capolavori che ha contribuito a costruire la mia passione per il cinema. Il film è su Prime Video, anche in versione originale.

Lo squalo
Di Steven Spielberg. Con Roy Scheider, Robert Shaw, Richard Dreyfuss, Lorraine Gary. Stati Uniti 1975, 124’. Su Prime Video