Sommario

1036 (31 gennaio/6 febbraio 2014)

Salviamo gli elefanti

Cento animali uccisi ogni giorno in Africa. Corruzione e guerre. Profitti illegali per miliardi di dollari. Il traffico d’avorio minaccia la sopravvivenza degli ultimi pachidermi.

1036 (31 gennaio/6 febbraio 2014)

Pop

Mamma, sono omosessuale

Di Binyavanga Wainaina

Scienza

Non saprei

Decidere velocemente è considerato un segno di coraggio e competenza. Ma anche l’indecisione ha i suoi vantaggi: è il modo con cui il cervello prende tempo per scegliere meglio

pubblicità

Europa

Il terrorismo islamico minaccia la Russia

Alla vigilia delle Olimpiadi di Soči il paese rimane nel mirino dei gruppi estremisti del Caucaso. Un pericolo che il Cremlino non sembra in grado di combattere

La foto perfetta che arriva dal passato

Con un account che pubblica solo foto storiche, due ragazzi hanno raccolto su Twitter quasi un milione di follower. Senza preoccuparsi dei diritti d’autore e spesso senza citare i fotografi Leggi

Asia e Pacifico

In Cina la lotta alla corruzione può farla solo il governo

Le cause per cui si batteva l’attivista Xu Zhiyong, condannato a quattro anni, coincidono con gli obiettivi di Pechino. Che però non vuole interferenze

pubblicità

200

Secondo le stime della Banca d’Italia, gli italiani detengono illegalmente all’estero duecento miliardi di euro. Leggi

Visti dagli altri

In fuga verso un paese che non ti aiuta

Migliaia di immigranti africani a Roma, abbandonati dallo stato, sopravvivono in condizioni disperate

Scienza e tecnologia

In caso d’influenza

Prendere gli antipiretici potrebbe avere effetti negativi per la collettività. Un nuovo studio alimenta il dibattito sugli effetti della soppressione della febbre

Economia e lavoro

I debiti di Detroit contano più di Davos

Per capire dove sta andando l’economia, le tensioni sociali e politiche di una città impoverita sono più importanti delle analisi e dei dati ufficiali del Forum economico mondiale

In copertina

Salviamo gli elefanti

Cento animali uccisi ogni giorno. Corruzione e conflitti. Profitti illegali per miliardi di dollari. Ecco le conseguenze del traffico internazionale d’avorio, che minaccia la sopravvivenza degli elefanti

pubblicità

Ritratti

Ada Colau

Per il governo spagnolo è un’attivista pericolosa. Ma per migliaia di persone che non riescono a pagare il mutuo è una paladina che sfida i poteri forti

Cultura

C’era una volta il Village

A proposito di Davis, dei fratelli Coen, non convince alcuni nostalgici della scena folk del Greenwich village

Editoriali

L’errore dell’Europa sul clima

El País

Opinioni

Come definire il bene comune

Fantascienza

Innanzitutto i rumori e i suoni, gli odori, i sapori, i colori, le luci. Lo shock è sensoriale. Poi ci sono le folle nella metropolitana, i labirinti di strade senza nome, i grattacieli a perdita d’occhio, i parchi, il rito del cibo, i maestri sushi, i caratteri illeggibili, l’incapacità di dire no, la difficoltà di toccarsi, i gruppi di impiegati ubriachi e tristi dopo le otto di sera, gli inchini, le cartolerie meravigliose, le avveniristiche tazze dei gabinetti, i treni superveloci, le ragazze vestite da bambole, i fumetti. Tutti i luoghi comuni su Tokyo e sul Giappone sono veri, e al tempo stesso il paese è impenetrabile, indecifrabile se non si tolgono gli occhiali della cultura occidentale, se non ci si spoglia dei pregiudizi, se non si azzerano le proprie convenzioni. È il luogo più simile a un universo parallelo, a un pianeta di un altro sistema solare dove la vita si sia sviluppata come da noi, ma prendendo nel corso del tempo un’altra direzione. Sembra l’esperimento di uno scrittore di fantascienza. Siamo noi, ma così diversi che non è possibile riconoscersi, né comunicare. Leggi

pubblicità

Giappone

Lavoro a termine

A Fukushima gli operai impegnati a smantellare l’impianto nucleare e a bonificare l’area sono sfruttati ed esposti a gravi rischi per la salute. L’inchiesta della Reuters

Sapienza misteriosa

Bruno Tobia e Fabio Stassi, La città nascosta Leggi

Viaggi

Lo street food vietnamita

Per le strade di Hanoi insieme a un blogger gastronomico australiano, che per lavoro aiuta turisti e uomini d’affari a scoprire il cibo locale

Come svilire l’Olocausto

Il 27 gennaio un televisore rotto mi ha risparmiato la vista di una delegazione israeliana in visita al campo di concentramento di Auschwitz. Leggi

Egitto

La rivoluzione finisce in prigione

Attacchi terroristici, attivisti in carcere, leggi liberticide. Nell’anniversario di piazza Tahrir molti egiziani sentono di essere tornati alla stessa situazione di tre anni fa

pubblicità

Editoriali

Da una crisi economica all’altra

Le Monde

Graphic journalism

Cartolina da Ada Kale

Di Aleksandar Zograf

Attualità

Tregua fragile a Kiev

Dopo giorni di proteste il presidente Viktor Janukovič ha offerto le dimissioni del governo e la revoca delle leggi repressive. Ma l’esito della crisi resta incerto

Portfolio

Vivere in simbiosi a Pechino

Mengchun soffre di albinismo e Lina è cieca. Si sono conosciute nella capitale cinese e hanno deciso di condividere tutto. Le foto di Albert Bonsfills

Pop

All’inseguimento di Nino Rota

Di Juan Carlos Garay

Americhe

L’Argentina cambia idea per superare la crisi

Il 24 gennaio il governo di Cristina Fernández ha annunciato che gli argentini potranno comprare i dollari. Un provvedimento opposto rispetto a quelli adottati dal 2011 a oggi

Messico

Spariti nel nulla

Nel 2011 Israel Arenas Durán è scomparso. La famiglia ha denunciato il coinvolgimento della polizia e del cartello degli Zetas. Negli ultimi anni i desaparecidos messicani sono stati migliaia e il governo non fa niente

Africa e Medio Oriente

La Tunisia si prepara alla democrazia

La costituzione appena approvata è considerata una delle prime conquiste della primavera araba perché garantisce la libertà di coscienza e la laicità dello stato

Viaggi sentimentali

Brunori Sas, Tom Brosseau, Flo Leggi

Donne di città e di campagna

Dorothy Parker, Eccoci qui Violette Ailhaud, L’uomo seme Leggi

Dagli ai mooc

I corsi online (mooc) dopo qualche diffidenza sono stati accolti con grandi entusiasmi prima negli Stati Uniti, poi in Europa e nel resto del mondo. Leggi

Il mondo di William Klein

Una monografia su William Klein nell’ultimo numero di Foam magazine, il periodico del Museo della fotografia di Amsterdam. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.