Sommario

Se il vaccino non funziona

È considerato il mezzo migliore per proteggersi dall’influenza A. Ma alcuni studi dimostrano che il vaccino può essere meno efficace del previsto. Un’inchiesta dell’Atlantic

820 (6 / 12 novembre 2009)
820 (6 / 12 novembre 2009)

Giostra

“Virus A, già diciassette morti”, “Virus A, timori per i bambini”, “L’influenza fa paura, assalto agli ospedali”, “Influenza A, ospedali assediati”. Quello che succede in questi giorni spiega molti meccanismi ormai tipici del sistema dell’informazione, non solo italiano. I fatti arrivano dal nulla, esplodono in prima pagina accompagnati da aggettivi roboanti, e poi scompaiono come se niente fosse accaduto. L’ultimo attentato sostituisce un nuovo scandalo politico, che poi è scalzato da un disastro naturale, il quale a sua volta è travolto da una pandemia, che poi deve far spazio a un nuovo attentato, e così via in una giostra in cui si perde il senso delle proporzioni. Tutto diventa astratto. Sparisce ogni tentativo di descrivere la complessità degli avvenimenti. Ma soprattutto viene cancellata la memoria. Attentati, scandali, disastri, pandemie sono raccontati solo quando sono pronti per finire in prima pagina, mai prima, mentre erano in preparazione, magari sotto gli occhi di tutti. E mai dopo, quando sono usciti dal fascio di luce dei mezzi di informazione. Lettori e telespettatori sono trattati come bambini, incapaci di concentrarsi a lungo e di capire concetti complessi. Ma essere trattati così non piace a nessuno, neanche ai bambini. Leggi

In copertina

Se il vaccino non funziona

È considerato il mezzo migliore per proteggersi dall’influenza A. Ma alcuni studi dimostrano che il vaccino può essere meno efficace di quanto si pensi. L’inchiesta dell’Atlantic

Attualità

La prossima guerra fredda

L’Unione europea sta finanziando un gasdotto di tremila chilometri per non dipendere più dal gas russo. Ma è un’illusione. La vera alternativa sarebbe Teheran

Visti dagli altri

Lo scudo fiscale che divide le Alpi

Videosorveglianza, agenti in incognito, ritorsioni diplomatiche. Lo scontro tra Roma e Berna sui capitali italiani custoditi nelle banche svizzere è senza precedenti

La fabbrica del terrore

La Nightmares fear factory è un'attrazione turistica costruita nel luogo in cui prima sorgeva una fabbrica di bare, vicino alle cascate del Niagara, in Canada. Leggi

Groenlandia

Un’isola di ghiaccio

Iceberg grandi come montagne, enormi giacimenti di gas e petrolio. La Groenlandia è il crocevia di importanti interessi internazionali. Ma rischia di essere travolta dal riscaldamento globale

Portfolio

Obiettivo Africa

Il 7 novembre si aprono le Rencontres di Bamako, il più importante festival di fotografia africano. Il tema di quest’anno è Frontiere. Visita guidata di Christian Caujolle

Ritratti

Mohamed Aden. Lo stato sono io

Ha 37 anni e viene dagli Stati Uniti. Da un anno amministra un territorio autonomo in Somalia, dove è capo della polizia, maestro e legislatore

Viaggi

La tigre non si ferma

A Taiwan la religione convive con la tecnologia: nei templi ci sono gli schermi a cristalli liquidi e lo sviluppo industriale inorgoglisce tutto il paese

Graphic journalism

Cartoline da Berlino

Di Patrick Chappatte

Pop

Vent’anni dopo il muro

Di Slavoj Zizek

Pop

Breve storia delle mie cose

Di Jenny Diski

Europa

L’eterno dilemma dell’identità nazionale

Africa e Medio Oriente

Il Cairo alla ricerca di una nuova leadership

Americhe

Il paradiso perduto degli indigeni argentini

Asia e Pacifico

La malnutrizione frena il boom indiano

Cultura

Motore, azione, rivoluzione

Scienza e tecnologia

Il diritto di stendere i panni all’aria aperta

Economia e lavoro

L’economia tedesca è ancora divisa

Opinioni

Il cuore nero dell’America

Opinioni

Le pentole dell’ottimismo

Dalla signora Benz alle auto elettriche

Se tutte le auto fossero elettriche, con quale energia potremmo ricaricarle? Collegandole alle reti attuali, ci sarebbe un blackout nel giro di pochi minuti. Leggi

Opinioni

L’illusione del nation building

Un mondo in lacrime

Luca Rastello, Undici buone ragioni per una pausa Leggi

Predicozzi

Comaneci, Hollowblue, Perturbazione Leggi

Disattenzione

Un professore su tre pensa di abbandonare l’insegnamento. Leggi

Quando cola il naso

Il colore delle secrezioni nasali non dovrebbe condizionare la scelta del farmaco. Leggi

300.000 domande

In occasione dell’ultima sanatoria di colf e badanti sono state presentate circa trecentomila domande. Una cifra inferiore alle aspettative del ministero dell’interno, che ne prevedeva 750mila. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.