Eutanasia

La corte costituzionale dell’Ecuador depenalizza l’eutanasia

Il 7 febbraio la corte costituzionale ha stabilito che un medico che allevia le sofferenze di un paziente affetto da una malattia incurabile non può essere perseguito per omicidio. Leggi

Fin dove arriva il diritto di morire

Il Canada ha una delle leggi più permissive sul suicidio assistito. Alcuni chiedono di cambiarla, perché temono che questo strumento sia usato anche da persone povere ed emarginate convinte di non avere altra scelta Leggi

Passa la legge sull’eutanasia

Il presidente Marcelo Rebelo de Sousa, conservatore, ha promulgato il 16 maggio una legge che depenalizza l’eutanasia per i malati terminali. La legge, che era già stata... Leggi

Eutanasia di stato

In Plan 75 la regista giapponese Chie Hayakawa affronta il tema della morte nella società più anziana del mondo Leggi

Il dolore del paziente deve essere centrale quando si parla di eutanasia

A parte l’ilare futilità di alcuni, l’attuale discussione sull’eutanasia dei minori risulta assai interessante. La stessa contrapposizione, per così dire, tra favorevoli e contrari si è rivelata per una volta – e provvidenzialmente – meno rigida e più problematica di quanto fosse apparsa in precedenza. Leggi

La California approva una legge che garantisce il diritto alla morte medicalmente assistita
La California approva una legge che garantisce il diritto alla morte medicalmente assistita. Il governatore dello stato, Jerry Brown, ha firmato una legge che permetterà ai malati in fase terminale di ricorrere all’eutanasia, con l’assistenza di un medico. Si tratta del quinto stato degli Stati Uniti ad approvare una legge simile.
La California convalida la legge sulla morte medicalmente assistita

Il governatore della California Jerry Brown ha ratificato la legge che autorizza la morte medicalmente assistita per i malati terminali. Si tratta del quinto stato degli Stati Uniti ad aver approvato una legge simile.  Leggi

Il parlamento della California approva una legge che consentirà la morte medicalmente assistita
Il parlamento della California approva una legge che consentirà la morte medicalmente assistita. Si tratta del quinto stato degli Stati Uniti a passare una legge simile che consente ai malati terminali di ricorrere all’eutanasia.
Il diritto di morire

L’11 settembre la camera dei comuni del Regno Unito discuterà la proposta di legge sulla morte medicalmente assistita. Il progetto, presentato dal deputato laburista Rob Marris, è rivolto essenzialmente alle persone adulte colpite da malattie terminali. Il settimanale The Economist spiega in quali casi e perché appoggia l’iniziativa di legge. Leggi

Il primo caso di eutanasia legale in Colombia

La Colombia ha dato il via libera alla prima eutanasia legale nella storia del paese. Al procedimento è stato sottoposto un uomo di 79 anni, malato di tumore allo stato terminale. L’eutanasia è legale in Colombia dal 29 aprile del 2015 quando il parlamento ha modificato una legge in vigore dal 1997, ma nessuno finora aveva chiesto di ricorrere alla procedura. Leggi

Una legge sul testamento biologico è necessaria

Il 5 giugno la corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha autorizzato la sospensione della nutrizione e dell’idratazione artificiali di Vincent Lambert. Una simile decisione medica non ha tanto l’intento di mettere fine alla vita, ma di interrompere un trattamento che è stato rifiutato dal paziente o che, secondo i medici, costituisce una forma di irragionevole ostinazione e appare sproporzionato.  Leggi

La libertà di scelta del malato non va confusa con l’eutanasia

“Nutrizione e idratazione artificiali” si abbreviano con la sigla Nia. Se non siamo medici, o se qualche nostro amico o parente non ne ha avuto bisogno, molto probabilmente non sappiamo di cosa si tratti. Di recente, però, quando si discute di eutanasia, di direttive anticipate di trattamento (o testamento biologico) e di malattie croniche o terminali, tutti sembrano avere qualcosa da dire al riguardo. Leggi

L’infinita libertà di Brittany Maynard

E se Brittany Maynard avesse voluto cantare la struggente e terribile bellezza della vita, tanto amata da non volerne patire la decadenza e la degradazione, una volta accertata l’ineluttabilità della fine? E se questa dolcissima e malinconicissima annunciazione di una morte prossima fosse la sola forma possibile – la sola rimastale – di celebrazione dell’esistenza? Leggi

Eutanasia alla belga

Undici anni dopo l’approvazione della legge, la proposta di estendere ai minori il diritto all’eutanasia ha superato il primo voto in senato. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.