Interviste video Ferrara

Come cambia la sessualità nel mondo arabo

“Nella società araba l’unica espressione accettabile della sessualità è all’interno del matrimonio”, dice Shereen El Feki. “Ma oggi per molte persone è difficile sposarsi”. Leggi

Le nuove speranze della Colombia

“Per gli ex guerriglieri non sarà facile inserirsi nel sistema politico colombiano”, dice lo scrittore Héctor Abad Faciolince. “Hanno fatto soffrire troppe persone”. Leggi

pubblicità
Alla ricerca di chi odia su internet

“Volevo capire chi sono le persone che scrivono commenti carichi d’odio su internet”, dice il documentarista norvegese Kyrre Lien. Leggi

La vita disegnata di Guy Delisle

“Il fumetto è il mio mezzo di comunicazione e il disegno è lo strumento più immediato per spiegare qualcosa”, racconta il fumettista canadese. Leggi

Le Macerie prime di Zerocalcare

“Quando mi guardo intorno vedo un sacco di macerie”. L’autore di fumetti romano parla del suo ultimo libro e racconta le sue paure e le sue passioni. Leggi

pubblicità
Le incognite delle elezioni italiane viste dai corrispondenti stranieri

Chi sarà il prossimo presidente del consiglio? Eric Jozsef, Michael Braun, Regina Krieger e Tom Kington commentano l’attualità politica italiana. Leggi

L’utopia europea di Yanis Varoufakis

“L’Europa è un continente in cui i numeri parlano di ripresa e prosperità, mentre la gente soffre e ha paura del futuro”, dice Yanis Varoufakis, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

La Brexit è un errore che nessun paese europeo deve ripetere

“Le conseguenze dell’uscita dall’Unione europea saranno molto gravi per il Regno Unito. Il processo che ha portato alla Brexit ha fatto emergere il lato razzista di alcuni britannici e probabilmente sarà la causa di un ulteriore declino economico del paese”. Il giornalista britannico Will Hutton, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara, parla degli effetti della Brexit sul suo paese e sull’Unione europea. Leggi

Nuove famiglie e diritti dei gay, intervista a Claudio Rossi Marcelli

“La vita delle famiglie omogenitoriali non è semplice, dal punto di vista politico e sociale. Ma la realtà è difficile anche per tutte le altre famiglie”. Claudio Rossi Marcelli, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara, parla di Italia e diritti civili. Leggi

Lo sguardo di quattro fotografi sulla crisi dei migranti in Europa

Le operazioni di soccorso in mare al largo della Libia, l’arrivo di migliaia di famiglie sulle isole greche, il percorso dei migranti sulla rotta balcanica:
cosa significa raccontare per immagini il fenomeno delle migrazioni? I fotografi italiani Francesco Giusti, Giulio Piscitelli, Francesco Zizola e Rocco Rorandelli ne parlano al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
L’importanza delle parole e dell’istruzione

Un’intervista a Tullio De Mauro, girata nei giorni del festival di Internazionale a Ferrara del 2014. Leggi

Nel sesso e in politica il dialogo è importante. Parola di Dan Savage

“Lascerò perdere la politica quando i politici lasceranno perdere il sesso. Molti politici vogliono regolare la vita sessuale degli individui. Per fare la differenza nella lotta per i diritti dobbiamo essere schietti e aperti, non dobbiamo mai smettere di parlare, proprio come nel sesso”. Ultima parte di un’intervista in tre puntate al giornalista e attivista lgbt Dan Savage. Leggi

Perché siamo tutti perversi, secondo Dan Savage

“Abbiamo tutti interessi e desideri sessuali particolari, anche se non lo diciamo al partner o perfino a noi stessi”, spiega Dan Savage. “Se smettessimo di essere ossessionati dalla normalità saremmo tutti più felici e meno spaventati dalla sessualità”. Seconda parte di un’intervista in tre puntate al giornalista e attivista lgbt Dan Savage. Leggi

Dan Savage racconta come nasce una rubrica sul sesso

“Quando si parla di sesso non sono mai sconvolto da quello che fa la gente. Quello che mi stupisce è come le persone si trattano tra di loro, quello che sopportano e le cose che infliggono al partner, emotivamente e non sessualmente”. Prima parte di un’intervista in tre puntate al giornalista e attivista lgbt Dan Savage. Leggi

La lotta culturale dei paesi europei per prevenire il terrorismo islamico

Cosa possono fare le società europee per combattere il terrorismo islamico? Come potrebbe cambiare l’atteggiamento verso l’islam e i giovani musulmani? Olivier Roy, Farhad Khosrokhavar, Adam Shatz e Fouad Laroui ne parlano al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
I consigli di Oliver Burkeman per trovare la felicità

“Se viviamo cercando di non sentirci stressati, ansiosi o tristi, non riusciremo a smettere di pensare alle emozioni negative. Il tentativo di diventare completamente sicuri e felici, spesso produce l’effetto opposto”. Intervista al giornalista britannico Oliver Burkeman. Leggi

Racconto agli italiani una Tripoli senza stereotipi

“L’idea di Cartoline da Tripoli è di offrire ai lettori qualcosa di diverso. Italiani e libici hanno molto in comune, ma ci concentriamo solo sulle differenze culturali”. Khalifa Abo Khraisse, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara, parla dei rapporti tra la Libia e l’Italia e spiega cosa significa essere un regista in un paese senza una cultura cinematografica. Leggi

Perché le donne in politica fanno paura

L’aumento della presenza femminile in politica non ha alimentato il dibattito sulle questioni di genere. Perché c’è ancora un forte movimento che si oppone al progresso delle donne nella società? Le giornaliste Ranjeni Munusamy, Katha Pollitt e Lina Attalah ne parlano al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

Il Messico è tenuto in ostaggio dai narcotrafficanti

“La situazione in Messico si fa ogni giorno più pericolosa, il governo e i cartelli della droga collaborano per imporre il silenzio. Noi giornalisti abbiamo l’obbligo morale di rompere questo silenzio, ma anche la società ha la stessa responsabilità”. Intervista alla giornalista messicana Anabel Hernández. Leggi

Chi sono i giovani musulmani europei che si radicalizzano

Chi sono i giovani musulmani europei che compiono attentati nel vecchio continente? Cosa raccontano le loro vite e le loro storie? È davvero una questione religiosa o è soprattutto un problema politico? Olivier Roy, Farhad Khosrokhavar, Adam Shatz e Fouad Laroui ne parlano al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità