Microchip

Prima o poi avremo tutti un microchip sottopelle

L’impianto di circuiti sottocutanei negli esseri umani ha sempre sollevato molti dubbi. Tra questi, c’è la domanda che viene posta a proposito di ogni tecnologia: è necessaria? Leggi

Scusa se ti rispondo in ritardo

Per scrivere un’email o un messaggio di testo ci vogliono pochi secondi, ma spesso preferiamo ignorarli. Leggi

pubblicità
La Ibm annuncia il primo microchip a 7 nanometri
La Ibm annuncia il primo microchip a 7 nanometri. I microprocessori attualmente usati nei computer e nei telefoni sono tra i 14 e i 22 nanometri. I nuovi transistor dell’Ibm saranno leggermente più grandi del dna umano, che ha un diametro di 2,5 nanometri, e 1.400 volte più piccoli di un capello. Si tratta di una nuova conferma della legge di Moore, secondo cui le prestazioni dei processori raddoppiano ogni 18 mesi.
L’Unione europea tende una trappola agli immigrati irregolari

La nuova operazione dell’Unione europea per contrastare l’immigrazione irregolare si chiama Amberlight 2015. La guiderà la Lettonia, che esercita la presidenza di turno del consiglio dell’Unione. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.