NUOVE NOTIZIE

OSSESSIONI
NUOVE NOTIZIE

Femminismo

Le cose che è bene sapere per non abbassare la guardia sulle disparità, le ingiustizie, le violenze che intossicano la vita di milioni di donne nel mondo, dall’Italia all’India, dalle mura domestiche agli uffici delle grandi aziende, dalla sfera pubblica a quella privata.


  • 02 Gen 2017 11.12

Le opinioni del Guardian

Perché nessuno parla degli aborti spontanei?

“Una gravidanza su cinque non viene portata a termine e una donna su quattro ha un aborto spontaneo”, dice la giornalista Janet Murray. “È inquietante il modo in cui la gente si aspetta che le donne debbano affrontare questa esperienza. Il messaggio è chiaro: se il bambino muore, dovete soffrire in silenzio”. Il video del Guardian. Leggi

  • 07 Dic 2016 16.35

Le brave ragazze devono imparare a essere cattive

Fino al 2014, Taylor Swift non ne sbagliava una. La principessa bionda della musica country era passata al pop conservando intatta la sua immagine di brava ragazza: era molto bella, ma non si sarebbe mai scattata una foto seminuda; non beveva, non fumava, non andava alle feste. Due anni più tardi, Swift ha perso la sua reputazione. Il suo crimine: aver avuto troppi ragazzi ed essere needy, bisognosa di conferme. Non è più un modello da imitare, perché non offre più una performance soddisfacente del genere femminile. Leggi

pubblicità
  • 28 Nov 2016 14.21

Come è andata la manifestazione delle donne a Roma

Centomila persone hanno partecipato il 26 novembre alla manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne convocata intorno allo slogan “Non una di meno”. Le parole della manifestazione e il piano nazionale femminista elaborato dalla giornata di studio. Leggi

  • 28 Nov 2016 12.09

La voce delle donne

Almeno centomila persone hanno partecipato il 26 novembre a Roma alla manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne. La manifestazione era stata indetta dalla piattaforma Non una di meno. Leggi

  • 24 Nov 2016 14.01

Storie e contraddizioni da superare nella giornata contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, è una di quelle ricorrenze che si preferirebbe dimenticare o abolire, ma che al medesimo tempo ha il merito di rendere evidente la contraddizione di un fenomeno di durata secolare che, per essere portato a consapevolezza e assunto in tutte le sue profonde implicazioni politiche, ha bisogno di essere considerato un’“emergenza”. Leggi

pubblicità
  • 23 Nov 2016 11.39

A Roma si manifesta contro la violenza sulle donne

Il 26 novembre a Roma donne e uomini manifestano contro la violenza di genere, il femminicidio, per denunciare la chiusura dei centri antiviolenza, e l’inefficacia delle politiche istituzionali nel contrastare il fenomeno. Il percorso del corteo e gli orari. Leggi

  • 18 Nov 2016 16.03

L’eterno ritorno di patria, famiglia e autoritarismo

Quello che colpisce di due prospettive così lontane è la loro complementarità: da una parte il ritorno a forme di appartenenza autoritaria, sostenute da vincoli “naturali”, dall’altro lo smarrimento di una singolarità a cui sono state tagliate le radici. Leggi

  • 18 Nov 2016 14.40

Lontani dalla parità

Anche se è successa lontano da noi, la vittoria di Donald Trump mi mette angoscia per il futuro delle mie tre figlie: viviamo ancora in un mondo così maschilista? Leggi

  • 16 Nov 2016 10.20

Le opinioni del Guardian

Non avere figli è una scelta egoista?

“L’idea che tutte le donne debbano diventare madri è sessista e datata”, dice la giornalista Julie Bindel. “Le persone che decidono di non riprodursi sono spesso accusate di disinteresse per le generazioni future, ma io ho visto molti amici che hanno avuto figli dimenticarsi del mondo e pensare solo alla loro famiglia”. Leggi

  • 15 Nov 2016 10.12

Perché le donne in politica fanno paura

L’aumento della presenza femminile in politica non ha alimentato il dibattito sulle questioni di genere. Perché c’è ancora un forte movimento che si oppone al progresso delle donne nella società? Le giornaliste Ranjeni Munusamy, Katha Pollitt e Lina Attalah ne parlano al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
  • 08 Nov 2016 12.26

Quali sono i veri obiettivi di chi propone l’adozione degli embrioni

Una nuova proposta di legge rilancia l’ipotesi di adozione degli embrioni crioconservati, attribuendogli in questo modo una personalità giuridica ed equiparandoli a bambini in stato di abbandono. Una posizione dagli aspetti giuridici e morali controversi, che nasconde un obiettivo di fondo: rimettere mano alla legge 40 sulla procreazione assistita. Leggi

  • 20 Ott 2016 16.13

Quando un medico non può invocare l’obiezione di coscienza

Il 16 ottobre una donna di 32 anni, incinta di due gemelli, alla diciannovesima settimana di gravidanza, è morta all’ospedale di Catania. Cosa è successo? È in corso un’inchiesta e nel frattempo possiamo solo fare delle ipotesi. Ma si riapre il dibattito sull’obiezione di coscienza dei medici. Leggi

  • 16 Ott 2016 13.11

Una soap opera contro le mutilazioni genitali femminili

Un film potrebbe far cambiare idea alle persone sulle mutilazioni genitali femminili. È quanto emerge da uno studio che si è svolto in Sudan. Leggi

  • 04 Ott 2016 12.30

Le proteste in Polonia mostrano che la lotta per l’aborto non è finita

La Polonia ha una delle leggi più restrittive d’Europa sull’interruzione volontaria della gravidanza. Ora una nuova proposta all’esame in parlamento vorrebbe rendere l’aborto sempre illegale tranne che in caso di immediato pericolo di morte per la donna. Ma perché è tanto grave limitare la possibilità di ricorrere (più o meno) liberamente all’interruzione volontaria della gravidanza? E quali sono le conseguenze più gravi del divieto di abortire? Leggi

  • 30 Set 2016 12.00

Cosa succede quando le vittime di abusi sono gli uomini

Nell’ottobre del 2011 una ragazza di 19 anni, Grace Brown, ha un’intuizione. Grace studia fotografia e le piace uscire con gli amici. È giovane, allegra, disinvolta e ha tutta la vita davanti a sé. Una sera, un sabato sera come un altro, un’amica le racconta qualcosa a cui non era preparata. Le racconta di un’aggressione sessuale che ha subìto. Leggi

pubblicità
  • 27 Set 2016 13.45

Dobbiamo parlare di maternità surrogata in modo razionale

Se una donna fosse disposta a portare avanti la gravidanza per una donna che non può farlo, perché dovremmo impedirglielo? Come si può difendere la libertà di scelta e la democrazia attraverso la scienza? Sicuramente non lasciando prevalere argomenti irrazionali. Leggi

  • 23 Set 2016 11.07

Il fallimento delle quote rosa nel parlamento afgano

“In quindici anni i progressi sono stati enormi. Le quote rosa in parlamento, quattro ministre, tante donne attive nella società civile”. Se paragona l’Afghanistan di oggi a quello dei taliban, Freshta Karimi non ha dubbi. “La strada è accidentata, ma la direzione è quella giusta”. Leggi

  • 21 Set 2016 17.48

In Asia fioriscono le imprenditrici socialmente utili 

Dopo aver partecipato a tanti colloqui di pace a Mindanao Joji Felicitas Pantoja ha capito che le comunità avevano bisogno anche di affrontare la povertà, e ha creato Coffee for peace, un’impresa che coinvolge i contadini nel recupero delle monocolture. E nel resto sudest asiatico l’imprenditoria sociale guidata dalle donne è in espansione. Leggi

  • 16 Set 2016 10.51

Le giornaliste afgane in prima linea contro l’oscurantismo

Sediqa Sherzai ricorda bene quella mattina di un anno fa quando la sua Radio Roshani ha smesso di esistere. Era il 28 settembre 2015: i taliban avevano attaccato Kunduz, la città dove vive nel nord dell’Afghanistan. Oggi Sherzai lavora in incognito ed è una delle 2.500 giornaliste impegnate a dare voce alle donne afgane e ai loro sforzi di emancipazione. Leggi

  • 09 Set 2016 11.39

Le calciatrici afgane sfidano sul campo i taliban e i pregiudizi

L’appuntamento è fissato per le cinque e mezzo del mattino. “Ci alleniamo di buon’ora, per evitare il caldo e non dare troppo nell’occhio”, dice la capitana Sabrina Nawrozi. “E poi perché”, aggiunge con tono rassegnato, “le altre ore sono riservate ai maschi”. Leggi

pubblicità