La soia alla conquista del mondo

16 novembre 2018 14:36

La soia sta conquistando il mercato alimentare mondiale. Ad averne il controllo sono solo cinque compagnie che possono decidere i prezzi e imporre un nuovo modello produttivo, come racconta Soyalism, l’inchiesta video di Enrico Parenti e Stefano Liberti.

Il trailer del documentario Soyalism


La soia è usata soprattutto come mangime per gli animali e la sua domanda è destinata a crescere con l’aumento del consumo di carne nel mondo. In Brasile centinaia di migliaia di ettari sono già stati convertiti alla monocoltura, soppiantando le piccole produzioni locali. I raccolti servono a rifornire il mercato cinese, dove gli allevamenti si intensificano per soddisfare le nuove abitudini alimentari di oltre un miliardo di persone. Un business internazionale che punta a eliminare le alternative.

Soyalism verrà proiettato in anteprima mondiale il 18 novembre all’International documentary film festival di Amsterdam. L’anteprima italiana sarà il 24 novembre
al festival Tutti nello stesso piatto di Trento.

Stefano Liberti è un giornalista italiano. Ha scritto I signori del cibo. Viaggio nell’industria alimentare che sta distruggendo il pianeta (Minimum fax 2016). Su Twitter è @abutiago.

Enrico Parenti è un regista e direttore della fotografia italoamericano. Dal 2004 realizza video e collabora con numerose televisioni italiane e straniere.
Insieme hanno realizzato il documentario Container 158 (2013).

Guarda anche:

pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti