Flying boys. (Tamara Abdul Hadi)

La libertà di tuffarsi

09 aprile 2018 17:33

A Firenze il cinema La compagnia ospita la mostra Flying boys della fotografa irachena Tamara Abdul Hadi. La mostra fa parte del programma della nona edizione di Middle East now, il festival di cinema, arte, musica, incontri e cibo dedicato al Medio Oriente, che quest’anno si tiene dal 10 al 15 aprile.

Hadi – che nel 2009 ha fondato con altre tre fotografe il collettivo Rawiya – nella serie Flying boys ha ritratto alcuni giovani che si tuffano nel mare vicino a Beirut, Akka, Tunisi e Gaza. “Il mare nelle foto di Hadi diventa un simbolo di libertà, sollievo e calma”, spiegano i curatori del festival.

Flying boys sarà esposto insieme a un altro progetto della fotografa, che s’intitola The people’s salon, alla Fsm gallery di Firenze fino al 31 maggio, in cui si celebra il talento creativo di parrucchieri e barbieri a Beirut, Gaza e Ramallah.

Entrambi i progetti in mostra riflettono sulla rappresentazione maschile nel mondo arabo, esplorandone le complessità e riuscendo a superare gli stereotipi diffusi in occidente.

pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti