Sommario

30 ottobre/5 novembre 2015 • Numero 1126

Siria, una guerra mondiale

L’operazione militare lanciata dal presidente russo Vladimir Putin a sostegno del regime siriano amplifica la portata del conflitto, mette in difficoltà gli Stati Uniti e l’Europa, e potrebbe cambiare gli equilibri internazionali

30 ottobre/5 novembre 2015 • Numero 1126

La settimana

Carne

I francesi mangiano 89 chili di carne all’anno a testa, due volte più dei loro nonni e tre volte più dei bisnonni. Gli italiani 80 chili, gli statunitensi 125. In tutto il mondo vengono uccisi ogni anno 65 miliardi di animali per l’industria alimentare
 

In copertina

Una guerra mondiale

L’operazione militare lanciata dal presidente russo Vladimir Putin a sostegno del regime siriano amplifica la portata del conflitto, mette in difficoltà gli Stati Uniti e l’Europa, e potrebbe cambiare gli equilibri internazionali

pubblicità

Visti dagli altri

La ragazza dietro al bancone

Ye Pei ha diciassette anni e lavora dodici ore al giorno in un bar in provincia di Padova. Ogni mese risparmia per permettere ai suoi genitori in Cina di andare in pensione

Cina

Invecchiare a Shanghai

Panchine nei parchi, assistenza a domicilio, corsi di cucina. La città cinese si adatta alle esigenze degli anziani, che sono sempre più numerosi

Cultura

L’ultima canzone

Internet. Le strategie industriali. La tv. La musica non è mai stata così accessibile come oggi. Ma il suo ruolo sociale e il suo valore artistico sono cambiati. E la trasformazione non è ancora finita

pubblicità

Scienza

Credere nel litio

Per le persone con disturbi bipolari è il principale rimedio per attenuare i comportamenti maniacali e vivere una vita normale. Una giornalista racconta come il litio le ha salvato la vita

Portfolio

Sinai park

Le tensioni politiche nella penisola egiziana hanno messo in crisi l’economia locale, basata sul turismo di massa. Il reportage di Andrea & Magda

Ritratti

Luaty Beirão. Fame di libertà

È stato protagonista delle proteste contro il presidente angolano José Eduardo dos Santos. In carcere da mesi, ha affrontato un lungo sciopero della fame per chiedere il rilascio dei prigionieri politici

Viaggi

La città instancabile

Bahía Blanca, in Argentina, nei primi del novecento fu un’importante località industriale. Ora ci sono due musei dedicati al lavoro

Graphic journalism

Cartolina dal Pilatus, Svizzera

Di Simon Kiener 

pubblicità

Piccola guida per i migranti

Di Ghaith Abdul Ahad

Stati Uniti

Washington non impara dagli errori del passato

Addestrare e armare gli eserciti dei paesi da “liberare” è una strategia inutile. L’opinione di Andrew J. Bacevich

Stati Uniti

Il momento della svolta per Hillary Clinton

Ha superato l’audizione alla commissione che indaga sull’attacco al consolato di Bengasi nel 2012, e va sempre meglio nei sondaggi. La sua candidatura ora è più forte

Europa

Perché la Polonia si sposta a destra

Il partito di Jarosław Kaczyński, Diritto e giustizia, ha vinto le elezioni del 25 ottobre grazie alla debolezza dei liberali. E ora potrebbe trovarsi a governare senza opposizione

Europa

Un’intesa al ribasso  sulla crisi dei migranti

L’accordo sull’accoglienza di altre centomila persone lungo la rotta dei Balcani è un piccolo passo avanti verso una politica europea comune sui rifugiati. Ma non basta. Servono più coraggio e solidarietà

pubblicità

Africa e Medio Oriente

Gli studenti sudafricani chiedono più uguaglianza

All’inizio protestavano contro l’aumento delle tasse universitarie. Ora chiedono di liberare gli atenei dai problemi rimasti irrisolti dopo la fine dell’apartheid

Africa e Medio Oriente

Le responsabilità dell’occidente in Libia

L’intervento in Libia ha fatto ricadere il paese nei vecchi conflitti tribali. Per riportare stabilità nella regione serve un governo di unità nazionale, scrive Yasmina Khadra

Asia e Pacifico

La tentazione di Seoul di riscrivere la storia

La presidente Park vuole imporre alle scuole manuali approvati dal governo con una versione ufficiale della storia del paese. E ha provocato le proteste degli insegnanti 

Cultura

La più bella scuola d’Inghilterra

Il miglior edificio del Regno Unito fa parte di un istituto femminile degli anni cinquanta che parla di un’altra epoca

Scienza e tecnologia

Preparativi difficili per il clima

La bozza di accordo emersa dai colloqui di Bonn lascia aperte molte questioni che dovranno essere affrontate direttamente al vertice sul clima di Parigi del 30 novembre

pubblicità

Scienza e tecnologia

La spia discreta negli oggetti di casa

Oggi i software possono barare per far crescere i profitti delle aziende. Come è successo con il trucco usato dalla Volkswagen. E nessuna azienda resisterà alla tentazione di approfittarne

Economia e lavoro

Nelle aziende i capi non servono più

Il negozio online Zappos ha deciso di eliminare gerarchie e dirigenti, introducendo un sistema basato sull’autogestione

Editoriali

I peccati della carne

The Guardian, Regno Unito
 

Editoriali

Fine di un’era in Argentina

Di Folha de S.Paulo, Brasile

Opinioni

Parola d’ordine sincerità

Mia figlia di nove anni mi ha chiesto se io e sua madre facciamo sesso. Le ho risposto imbarazzato che è una domanda molto personale. Qualche giorno dopo, insieme a sua sorella di otto anni, ha fatto la stessa domanda a mia moglie, che non ha gradito. Dobbiamo confessare?

Opinioni

Un rovinoso franare

Cosa sta succedendo alla stabilità? Pare ormai una parola pronunciabile solo con sarcasmo. I precari della scuola e di altri settori, mentre corrono dietro al sogno della stabilità, sono costretti a destabilizzare quel po’ di stabile dovuto a occupazioni instabili. 

Opinioni

Gli unici bianchi

“Ehi bianchi, venite qui”. A rivolgerci l’invito sono tre ragazzi neri in una strada del quartiere Yeoville, a Johannesburg. Non è ancora mezzogiorno, quindi immagino che siano disoccupati. Noi, quattro bianchi, risaltiamo tra i venditori del mercato e i loro clienti.

Opinioni

La soluzione impossibile

In Israele uno stato unico esiste già, da ormai 48 anni. La Linea verde è scomparsa da tempo. Gli insediamenti si trovano in Israele e Israele è la terra dei coloni
 

Opinioni

Siamo tutti esperti di gossip

C’è da chiedersi se tra dieci anni le rubriche di gossip esisteranno ancora, dato che i pettegolezzi sulle celebrità ormai compaiono sulle pagine principali di molti giornali
 

Opinioni

Estinguersi nelle isole di Darwin

L’opera di Vonnegut, disincantata e caustica, candida e radicale nel suo divagare intorno ai temi fondamentali della condizione umana nella modernità, è uno dei più bei lasciti del novecento al secolo postmoderno. 

Opinioni

La fase dell’esclusione

Saskia Sassen ha contribuito a far capire cosa significa la globalizzazione. Ha sottolineato l’importanza delle città come laboratori e ha spiegato che gli stati nazionali non stavano scomparendo improvvisamente ma stavano perdendo potere a vantaggio di altri centri di potere. 

Opinioni

Duetti e chierichetti

Bachar Mar-Khalifé, Mercury Rev, Gianluca De Rubertis

Opinioni

La pubblicità non è arte pubblica

Si parla sempre più spesso della presenza dell’arte negli spazi pubblici. Ma si fa una grande confusione. Bisogna dire che il nocciolo della questione è soprattutto politico

Opinioni

Vampiri in Brasile

Libero dalla dittatura militare e dalle imposizioni del Fondo monetario internazionale, il Brasile è oggi impegnato nello sforzo di vincere l’analfabetismo e garantirsi una scuola aperta anche alla popolazione meno agiata

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.