Sommario

829 (15 / 21 gennaio 2010)

La guerra dei droni

Gli Stati Uniti danno la caccia ai militanti di Al Qaeda in Pakistan con aerei comandati a distanza da piloti che hanno licenza di uccidere. Ma spesso le vittime sono civili innocenti.

829 (15 / 21 gennaio 2010)

Opinioni

Le classi sociali contano ancora

Americhe

Il Suriname in un vicolo cieco

pubblicità

Graphic journalism

Cartoline da Antananarivo

Di Aude Picault

Stati Uniti

Coming out alle medie

Orgogliosi , determinati, felici. Negli Stati Uniti sono sempre di più i ragazzi che dichiarano la loro omosessualità prima dei quattordici anni. Una scelta coraggiosa, che spesso trova impreparate la scuola e la famiglia.

Pop

La conquista del cioccolato

Di John Lanchester.

pubblicità

Società

Una vita da stranieri

Sono sempre di più le persone che decidono di vivere lontano dal loro paese. Sperimentando l’entusiasmo di un nuovo inizio e un’incurabile malinconia

Africa e Medio Oriente

Luanda non si preoccupa della sicurezza

Viaggi

La fabbrica dei capolavori

La città marocchina di Ouarzazate, alle porte del Sahara, ha una combinazione così particolare di luce e sabbia da renderla un set ideale.

Liberarsi dalle catene

È incredibile quanto sia difficile per persone rigorose, intelligenti e capaci uscire dal pensiero unico israeliano. Leggi

Senza prospettive

Viviamo in un eterno presente e non sappiamo più prevedere, immaginare il futuro. Leggi

pubblicità

La fine del mondo

I bambini piangono per il pianeta che riceveranno in eredità dagli adulti. Le scimmie ci fanno riscoprire le nostre origini. Le foto di Jill Greenberg saranno esposte a Parigi fino al 26 marzo. Leggi

Pop

Un bel giorno Zeus mi ha liberato

Di Péter Zilahy.

Sempre lontana Lisbona

La Commissione europea ha pubblicato il sesto rapporto Progress towards the Lisbon objectives in education and training. Leggi

Pop

Un’idea di stile

Di Brian Eno.

Opinioni

Genitori incompetenti

pubblicità

45 milioni di persone

La riforma di Obama riuscirà solo se saranno ridotti gli sprechi. Leggi

Disneyland

Forse non tutti sanno che Gipi è un grande attore, oltre che un grande autore di fumetti. E una delle sue interpretazioni più riuscite è l’Opinionista: un personaggio ripugnante che si fa riprendere sempre in canottiera o in accappatoio e che esprime concetti di una rozza semplicità. Per esempio: gli immigrati chiedono diritti essenziali come una casa dignitosa, un letto in cui dormire, un lavoro con uno stipendio regolare, magari la pensione o una scuola per i figli. Ma quando uno emigra dovrebbe rispettare i valori del paese che lo ospita, non può mica portarne di nuovi e sconosciuti. “Dove si credono di essere sbarcati con questi barconi tutti sudici: a Disneyland?”. Il modo in cui un paese tratta i diseredati, i più poveri e gli ultimi arrivati indica il grado di civiltà dei suoi cittadini, è lo specchio dello stato di salute di una società. Tutte le Rosarno che in successione sempre più rapida stanno esplodendo in Italia la dicono lunga sulla decomposizione del tessuto civile del nostro paese. Leggi

Visti dagli altri

Con la paura negli occhi

Da anni i braccianti stagionali arrivano a Rosarno per guadagnarsi da vivere con i lavori più duri. Ma hanno dovuto subire l’ostilità della popolazione locale e la prepotenza della criminalità.

Europa

La Croazia sceglie di cambiare rotta

papua nuova guinea

Papua non vuole i cinesi

Nel paese più povero dell’Oceania gli abitanti non apprezzano le aziende di Pechino. Perché sfruttano la manodopera locale e mettono in pericolo i diritti, l’ambiente e la loro cultura.

pubblicità

Negroni country

Vasco Rossi, Carmen Consoli, Oratio Leggi

Visti dagli altri

Quanto costa vivere senza dignità

Gli immigrati vengono definiti angeli finché sono pronti a sacrificarsi ma diventano demoni quando chiedono più diritti. L’opinione di un quotidiano burkinabé.

Cinema

Chi sono i gatti persiani

Il regista Bahman Ghobadi ha realizzato una docu-fiction sulla scena pop di Teheran. Ora è in esilio.

Asia e Pacifico

Arriva Kan, il terrore dei burocrati giapponesi

Scienza e tecnologia

Il potere del tempo

Duecento anni di solitudine

Nel 1928 l’Argentina aveva più automobili della Francia e più linee telefoniche del Giappone. Poi cominciò la stagione delle dittature. Leggi

In copertina

La guerra dei droni

Gli Stati Uniti danno la caccia ai militanti di Al Qaeda in Pakistan con aerei comandati a distanza da piloti che hanno licenza di uccidere. Ma le vittime sono spesso civili innocenti. L’inchiesta del New Yorker.

Visti dagli altri

Il razzismo che serve agli sfruttatori

In tutta Europa la coltivazione dei campi è affidata a lavoratori stagionali stranieri che vivono in condizioni di grave precarietà. Parla l’antropologo francese Alain Morice.

Sonno perduto

Una bella dormita non basta a recuperare il sonno perduto. Leggi

Visti dagli altri

La rivolta di Rosarno

Le violenze scoppiate nella città calabrese sono legate allo sfruttamento degli immigrati che lavorano nell’agricoltura.

Economia e lavoro

La rinascita del sughero

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.