Serbia

Serbia

Capitale
Belgrado
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Dinaro serbo
Superficie
La miccia del conflitto tra Serbia e Kosovo rischia di riaccendersi

Torna la tensione tra i due paesi, con l’esercito di Belgrado in stato d’allerta. La Serbia pensa di dover proteggere la minoranza serba del Kosovo. Nei Balcani di oggi ci sono ancora numerose micce che rischiano di riaccendersi Leggi

La lezione inascoltata del Kosovo sul nazionalismo

Vent’anni fa la Nato bombardava la Jugoslavia di Slobodan Milošević, impegnato in una sanguinosa campagna contro gli albanesi del Kosovo. Capire quello che successe allora è utile per riflettere sulla realtà di oggi. Leggi

pubblicità
Le manifestazioni nell’Europa senza più certezze

Parigi, Belgrado e Budapest sono al centro di proteste di segno opposto, e mostrano che i vecchi modelli sono in crisi come quelli che vorrebbero sostituirli. Leggi

Dal Kosovo alla Bosnia si riparla di cambiare le frontiere dei Balcani

Belgrado e Pristina pensano a uno scambio di territori dove vivono decine di migliaia di persone. È un’idea che suscita speranze e timori in tutti i Balcani. Leggi

Il muro ungherese alle porte dell’Europa

Al confine tra Serbia e Ungheria ci sono due barriere parallele alte quattro metri, costruite dal governo nazionalista di Budapest per impedire ai migranti di raggiungere l’Unione europea. Leggi

pubblicità
Slobodan Milošević è pericoloso anche da morto

Dal 2016 circola la notizia falsa dell’assoluzione del leader serbo al Tribunale dell’Aja. Una manipolazione della storia che ha effetti anche sul presente. Leggi

Il mondo in breve

La sentenza contro Ratko Mladić, Emmerson Mnangagwa prossimo presidente dello Zimbabwe, Saad Hariri ritira le dimissioni: cos’è successo nel mondo. Leggi

In Irlanda e in Serbia ci sono due premier da tenere d’occhio

Secondo alcuni sono solo nomine di facciata, ma Leo Varadkar e Ana Brnabić rivelano comunque che l’Europa sta cambiando. Leggi

Il mondo all’una

Cresce il numero delle vittime nell’incendio a Londra, arresti in Egitto dopo la cessione di isole del mar Rosso, la nuova ministra serba: cos’è successo nel mondo. Leggi

Nelle elezioni francesi si decide il destino dell’euro

Stasera Macron e Le Pen si scontreranno sull’euro. Bisogna ricordare che la moneta unica è nata dalle guerre nella ex Jugoslavia. Leggi

pubblicità
A Belgrado i giovani manifestano contro il rischio dell’autoritarismo

Anche se i mezzi d’informazione internazionali ne hanno parlato poco, le proteste in corso in Serbia si profilano come l’evento più importante per il paese in questo 2017. Le dimostrazioni hanno quasi subito messo in ombra il successo ottenuto da Aleksandr Vučić, che il 2 aprile ha vinto le elezioni presidenziali. Leggi

Aleksandar Vučić si avvia a diventare il nuovo presidente serbo.
Aleksandar Vučić si avvia a diventare il nuovo presidente serbo. Secondo le ultime proiezioni il primo ministro uscente Vučić ha raccolto il 55 per cento dei voti alle elezioni presidenziali in Serbia e non sarà quindi necessario il secondo turno. Il candidato che gli si è avvicinato di più è Saša Janković che ha superato di poco il 15 per cento dei voti.
A un anno dall’accordo sui migranti con la Turchia il bilancio è disastroso

Da quando l’Unione europea ha concesso alla Turchia tre miliardi di euro per fermare l’arrivo dei migranti sulle coste greche all’inizio del 2016, le persone che hanno affrontato la traversata dell’Egeo sono diminuite notevolmente. Ma i morti nel Mediterraneo sono aumentati e migliaia di profughi sono rimasti bloccati in Grecia, in Serbia e lungo la rotta balcanica in condizioni disperate con gravi conseguenze sulla loro salute fisica e psichica. I numeri, le denunce delle organizzazioni umanitarie e la risposta della Commissione europea. Leggi

Un tribunale francese posticipa l’estradizione di Ramush Haradinaj.
Un tribunale francese posticipa l’estradizione di Ramush Haradinaj. La corte di appello di Colmar, in Alsazia, ha rinviato la sua decisione in merito all’estradizione dell’ex primo ministro del Kosovo, Ramush Haradinaj. L’ex comandante della guerriglia kosovara è stato arrestato il 4 gennaio 2017 in seguito a una richiesta da parte della Serbia. Belgrado ha minacciato di sospendere gli accordi di estradizione con la Francia se Haradinaj non sarà estradato in Serbia.
Un morto e 25 feriti in un’esplosione in Serbia.
Un morto e 25 feriti in un’esplosione in Serbia. Il ministero della difesa ha confermato che l’incidente si è verificato in un deposito di munizioni dell’esercito a Kragujevac nel primo pomeriggio. Il bilancio delle vittime rischia di aggravarsi perché tre persone risultano disperse.
pubblicità
Rifugio a Belgrado
Rifugio a Belgrado
La luce fuori
Rifugio a Belgrado
I minori migranti vengono respinti illegalmente in Serbia

Le violenze e le torture da parte delle polizie di frontiera contro i migranti, anche minorenni, sono sempre più diffuse sulla rotta balcanica. Lo denuncia un rapporto di Save the children che ha registrato 1.600 casi di violenze di questo tipo negli ultimi due mesi. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.