Striscia di Gaza

Le verità su Gaza che Israele non vuole vedere

Quando s’imprigionano due milioni di persone in una gabbia per oltre dieci anni, senza possibilità di uscire e senza speranza, il risultato è l’inferno. Leggi

Quattro mani e un orecchio

Con la mano destra sto scrivendo un articolo sulle nuove limitazioni agli spostamenti degli abitanti della Striscia di Gaza. Leggi

pubblicità
Hamas fa un passo verso la riconciliazione palestinese

Ha il controllo della Striscia di Gaza dal 2007, ma sembra aver accettato di farsi da parte e lasciare spazio al governo dell’Autorità palestinese. Leggi

Israele vuole costruire un nuovo e folle muro

Ma anche questo non risolverà nulla. Per affrontare la minaccia proveniente da Gaza bisogna dare a Gaza la sua libertà. Leggi

Uscire da Gaza non è una cosa facile

Un miracolo, doppiamente raro, è accaduto a una mia amica: ha ricevuto un permesso per lasciare la Striscia di Gaza e andare in Europa, e addirittura le è stata concessa la possibilità di partire dall’aeroporto di Tel Aviv. Leggi

pubblicità
Le ragazze di Gaza

Da cinque anni Monique Jaques fotografa la vita delle donne che crescono nella Striscia di Gaza. Il suo lavoro sta per diventare un libro. Leggi

La fine degli esami

Il 67,4 per cento degli oltre 71mila studenti palestinesi che hanno sostenuto gli esami ha ottenuto il diploma. Molti faranno l’università, ma le prospettive di trovare lavoro sono scarse. Leggi

Un’isola di serenità e altruismo

“Gli ebrei ortodossi sono come noi palestinesi. Se qualcuno è in ospedale riceve moltissime visite”. Due storie in un ospedale di Gaza. Leggi

L’attacco silenzioso di Israele a Gaza

I tagli all’elettricità a Gaza decisi da Israele rischiano di innescare un nuovo conflitto. Controllato, misurato, non di massa, ma comunque un massacro. Leggi

Il nuovo programma politico di Hamas

Il leader del movimento palestinese ha presentato un documento che cambia i toni nei confronti di Israele. Qualcuno però dubita della sua sincerità. Leggi

pubblicità
Una partitella a Gaza

Sempre più di frequente il mondo del calcio si presta a racconti giornalistici che privilegiano protagonisti e scenari sulle prestazioni e i risultati. Leggi

Per la guerra a Gaza del 2014 sotto accusa i vertici militari israeliani

Il 1 marzo in Israele è stato pubblicato un rapporto sulla gestione del conflitto nella Striscia di Gaza nell’estate del 2014. Il documento accusa i vertici politici e militari di non aver stabilito nessun obiettivo strategico prima di dare il via alle ostilità. Leggi

Israele colpisce cinque obiettivi nella Striscia di Gaza in risposta al lancio di un razzo
Israele colpisce cinque obiettivi nella Striscia di Gaza in risposta al lancio di un razzo. Secondo Haaretz, quattro persone sono rimaste ferite. L’esercito israeliano ha dichiarato di aver preso di mira alcune infrastrutture dell’organizzazione islamica Hamas. Poche ore prima era esploso nel sud di Israele un razzo proveniente dalla Striscia.
Dopo la pioggia a Rafah
pubblicità
Dopo la pioggia
Nella Striscia di Gaza un esponente dell’ala più oltranzista al vertice di Hamas
Nella Striscia di Gaza un esponente dell’ala più oltranzista al vertice di Hamas. Yahya Sinwar, uno dei fondatori delle Brigate Izeddin al Qassam, è stato nominato responsabile dell’ufficio politico di Hamas nella Striscia di Gaza. Sinwar prende il posto di Ismail Haniyeh, che secondo gli analisti è in corsa per sostituire il numero uno di Hamas, Khaled Meshaal, attualmente in esilio in Qatar.
pubblicità