The Diplomat dedica la copertina di novembre ai diritti delle donne in Asia e in particolare nella regione del Pacifico, dove sembra che il cammino verso la parità di genere sia ancora lungo. “A giugno del 2022 si è tenuta la prima edizione del Forum per la leadership femminile nelle isole del Pacifico: la neozelandese Jacinda Arden e la samoana Fiamē Naomi Mata‘afa erano le uniche partecipanti a ricoprire la carica di capo di governo”, scrive la rivista online. “Il legame tra la scarsa rappresentanza delle donne in politica e l’uguaglianza di genere è lampante e si riflette in tutta la regione”. L’esempio più eloquente è quello della Papua Nuova Guinea: alle elezioni legislative di luglio le donne candidate erano appena il 5 per cento e hanno conquistato solo due dei 118 seggi in palio. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1488 di Internazionale, a pagina 32. Compra questo numero | Abbonati