L’11 settembre della Somalia

Molti si chiedono perché i principali giornali di tutto il mondo abbiano mostrato così grande reticenza a fornire notizie e commenti su un evento di simili e orrende proporzioni. Leggi

L’indipendenza della Catalogna è diversa da quella del Kurdistan

Dal punto di vista storico e politico ciò che vale per la rivendicazione di uno stato-nazione curdo non vale necessariamente per Barcellona. Leggi

pubblicità
La ricostruzione di Raqqa e delle zone tolte ai jihadisti non sarà facile

Mettersi d’accordo contro il gruppo Stato islamico era – relativamente – semplice. Adesso la situazione si fa più complessa. Leggi

Napoli nell’acquario della Gatta Cenerentola

Gatta Cenerentola ha una sceneggiatura ridondante, per le troppe cose che vuol dire e i troppi modi in cui le dice. Eppure è il film italiano più sorprendente di questa stagione. Leggi

Raqqa è stata liberata ma la pace è ancora lontana

Non è stato il regime di Damasco a liberare Raqqa, ma le forze che lo combattano. Per questo la ritirata dei jihadisti non risolve niente. Leggi

pubblicità
Sindrome da nordest

Facce sporche e scure da galera. Ascoltare quello che si diventa. A lavorare tutto il tempo, a farsi dire dalla televisione cosa essere. Leggi

La ribellione del ricordo

Accanto all’elenco dei caduti forse ci vorrebbe sempre un elenco di chi li ha fatti cadere. Accanto ai nomi delle vittime quelli di chi le ha immolate. Leggi

Il buddismo come antidoto alla rabbia di questi tempi

Il pensiero buddista non giustifica comportamenti immorali, ma aiuta a vedere chiaramente la realtà. Leggi

La seconda investitura di Xi Jinping

Il 19º congresso del Partito comunista cinese si apre il 18 ottobre e tanti si chiedono fino a che punto aumenterà il potere già immenso del presidente. Leggi

Scenari apocalittici ma non troppo

L’ipotesi di una guerra nucleare è solo una teoria, che però non fa chiudere occhio a tante persone, tra cui diversi alti funzionari dell’esercito statunitense. Leggi

pubblicità
Alla ricerca di una patria

Ho scoperto che, oltre al nome e alla data di nascita e morte, sulla tomba di Primo Levi c’è anche il numero di matricola che gli avevano tatuato ad Auschwitz: 174517. Leggi

La scorciatoia usata da Harvey Weinstein

Alcune persone vanno in galera, altre in clinica di riabilitazione. Weinstein probabilmente andrà in clinica. Leggi

I trucchi psicologici che ci imprigionano in rete

La persuasione subliminale è una bufala, non funziona. Dovremmo invece difenderci da chi vuole la cessione gratuita, da parte nostra, di un bene assai prezioso: la nostra attenzione. Leggi

La questione curda riguarda tutto il Medio Oriente

Nell’estrema tensione tra il Kurdistan iracheno e il resto dell’Iraq il petrolio è centrale. Ma la questione fondamentale è un’altra: il problema curdo. Leggi

Le elezioni austriache sono una prova generale per tutta l’Europa

La campagna elettorale per il voto del 15 ottobre è stata velenosa. E il risultato potrebbe essere molto amaro, non solo per l’Austria. Leggi

pubblicità
Ho provato a raccogliere il testimone di Hugo Pratt

Marco Steiner racconta il suo incontro con il creatore di Corto Maltese e la scelta di seguire le tracce del marinaio. Leggi

Lascia o raddoppia

Io e la mia compagna abbiamo una bambina di due anni e stiamo decidendo se avere un altro figlio. Esiste un modo di farlo senza compromettere la parvenza di equilibrio che abbiamo raggiunto? Leggi

Il falso referendum e la falsa indipendenza della Catalogna

La Catalogna ha dichiarato la propria indipendenza il 10 ottobre. È la “volontà del popolo”, ha dichiarato il presidente regionale Carles Puigdemont. Ma ci sono tre piccoli dettagli che possono intaccare la felicità del momento. Leggi

Cosa resta oggi del mito di Ernesto Guevara

Cinquant’anni fa veniva ucciso il guerrigliero che combatté con Fidel Castro e provò a esportare la rivoluzione. Leggi

La diplomazia europea cerca di salvare l’accordo sul nucleare

Se gli Stati Uniti facessero saltare l’accordo sul nucleare iraniano raggiunto nel 2015, Teheran costruirebbe la bomba atomica. Leggi

pubblicità