Un appello contro la violenza di genere in Polonia

L’arresto dell’attivista Margot e di uno dei fondatori del collettivo polacco queer Stop bzdurom fa parte di una più ampia operazione del governo per limitare e ridimensionare i diritti delle minoranze sessuali e di genere. Leggi

Il dottor Sposato

Sono una trentottenne bisessuale che da otto mesi a questa parte va a letto con un collega sposato. Vorrei che facesse i conti con i suoi problemi di coppia, e che quantomeno tentasse di parlare alla moglie con sincerità. Leggi

pubblicità
Bisogna guardare alla montagna con occhi diversi

Può diventare centrale nelle nostre vite, tanto più dopo la pandemia. Tanti ci vivono da anni e tanti altri hanno deciso di ritornarci o di trasferirsi. Chi sono e quali sono le loro esperienze. Leggi

Il Libano deve ripartire da un grande compromesso

Ora in Libano i due gruppi più potenti sono Hezbollah e il movimento di protesta. Sono loro che dovranno trovare un accordo per riformare lo stato. Leggi

Cosa serve davvero al mezzogiorno d’Italia

Gli sgravi fiscali per le assunzioni nel meridione sono la parte più consistente del decreto approvato il 7 agosto. Ma è la strada giusta per ridurre il divario tra nord e sud? Leggi

pubblicità
Iracheni e libanesi condividono le proteste

I due paesi vivono entrambi situazioni catastrofiche: la corruzione dei governi, i servizi pubblici carenti, il controllo esercitato sullo stato dalle milizie. Leggi

Le dimissioni del governo libanese spingono il paese verso l’ignoto

A una settimana dall’esplosione a Beirut, il primo ministro ha annunciato le dimissioni dell’esecutivo. È una vittoria per i manifestanti, che però vorrebbero un rinnovamento dell’intera classe politica. Leggi

L’Alto Adige alle prese con milioni di turisti 

Nel comune dove si trova il lago di Braies vivono 650 persone. Nei mesi estivi i visitatori sono stati 1,2 milioni. Grazie agli ambientalisti ora non è più possibile arrivarci in macchina. Ma le loro richieste puntano anche ad altro. Leggi

Il Brasile meticcio di Clara Nunes

Il samba ultrapopolare di Clara Nunes parla di multiculturalità e meticciato nel Brasile della dittatura militare e delle telenovelas. Leggi

Psicanalizzare Donald Trump aiuta a rimanere sani di mente

Certi leader sono come un branco di bambini spaventati che cercano di evitare emozioni che non sopportano di provare, e nel frattempo rovinano il mondo. Leggi

pubblicità
La poesia sporca dei Fontaines D.C.

Il nuovo disco del gruppo irlandese conferma che, al netto della scarsa originalità musicale, i Fontaines D.C. sono un gruppo molto interessante. Leggi

Oltre il mito di Alberto Sordi

L’attore e regista è diventato il monumento più rappresentativo della cultura italiana. Com’è successo che un artista piuttosto reazionario e un’opera a tratti invecchiata siano ancora oggi così centrali nel nostro canone? Leggi

Di cosa c’è bisogno prima di fare un museo del fascismo

La proposta di realizzarne uno a Roma ha riacceso la discussione. Al di là delle polemiche, il caso aiuta a riflettere sulla normalizzazione del fascismo in Italia. Leggi

La brutalità di Narendra Modi contro il Kashmir non si ferma

Un anno dopo aver tolto l’autonomia allo stato di Jammu e Kashmir, il governo indiano continua a far soffrire la popolazione locale, nel silenzio del mondo. Leggi

La Bielorussia va al voto in un clima di repressione

Il presidente Aleksandr Lukašenko, al potere da 26 anni, cerca la rielezione domenica 9 agosto. Negli ultimi mesi ha fatto arrestare gli oppositori. Lo sfidano tre donne e lui reagisce con violenza. Leggi

pubblicità
Una proposta per affrontare la tragedia di Beirut

Gli aiuti umanitari e i fondi per la ricostruzione devono essere gestiti da un nuovo consorzio formato da funzionari governativi, ong e organizzazioni internazionali, non dall’attuale classe dirigente. Leggi

La rabbia del Libano dopo l’esplosione

Per la crisi economica c’eravamo organizzati. Per la pandemia c’eravamo adattati. Ma l’esplosione nel cuore di Beirut è più di quanto possiamo sopportare. Leggi

Gli scudi umani contro la violenza della polizia statunitense

A Portland madri, padri e veterani hanno usato il loro corpo per proteggere i manifestanti del movimento Black lives matter. Una tecnica già usata dai pacifisti nelle zone di guerra. Leggi

C’è una soluzione per tutte le cose che non riusciamo a finire

Non avete l’impressione, soprattutto in questi giorni, che il vostro cervello sia sovraccarico? Permettetemi di ricordarvi un metodo per gestire meglio la vostra vita. Leggi

La scelta dei banchi rivela un’idea di scuola e di società

Si parla molto della decisione del ministero di comprarne un milione e mezzo monoposto e con le rotelle. Ma le aule hanno bisogno di mobili e strumenti in grado di lasciare la massima libertà e favorire il lavoro di gruppo. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.