Sommario

29 maggio/4 giugno 2015 • Numero 1104

L’utopia delle regole

Carte, moduli, timbri. Il potere si è sempre servito della burocrazia. E neanche la tecnologia cambierà le cose, scrive l’antropologo David Graeber 

29 maggio/4 giugno 2015 • Numero 1104

In copertina

L’utopia delle regole

Dall’antico Egitto alle democrazie contemporanee, nessun regime ha mai governato rinunciando alle strutture burocratiche. E secondo l’antropologo statunitense David Graeber non spariranno neanche con le nuove tecnologie

Attualità

Le città spagnole vanno a sinistra

Il successo di Podemos. La fine del bipartitismo. L’arretramento dei popolari. Il voto del 24 maggio segna l’inizio di una nuova era nella politica spagnola

pubblicità

Attualità

Con il pretesto dello schiavismo

Più di trecento esperti di migrazioni e schiavismo hanno contestato la proposta europea di usare la forza militare contro le imbarcazioni di migranti 

Irlanda

Il coming out degli irlandesi

Il trionfo del sì al referendum sui matrimoni tra persone dello stesso sesso segna la nascita di una nuova Irlanda: democratica, unita e capace di accogliere la diversità di tutti i suoi cittadini

Polonia

I polacchi scelgono la destra nazionalista

Il nuovo capo di stato è Andrzej Duda, euroscettico e populista. Ma è ancora presto per capire che tipo di leader sarà. Molto dipenderà dalle scelte del suo partito e dei suoi avversari

pubblicità

Visti dagli altri

Un dolore ancora vivo dopo settant’anni

L’inchiesta sulle violenze sessuali compiute nel 1944 dai soldati francesi contro la popolazione del basso Lazio durante l’avanzata degli alleati

Messico

Cassandro ha gettato la maschera

La storia di Saúl Armendáriz, la drag queen che è diventata una stella del wrestling messicano con il nome di Cassandro. Sfidando l’omofobia e il maschilismo
 

Spagna

Vittime dimenticate

Il talidomide veniva prescritto alle donne incinte per combattere la nausea. Quando nel 1961 si scoprì che provocava gravi malformazioni nei feti fu ritirato dal mercato. Ma in Spagna continuò a essere venduto per altri vent’anni

Regno Unito

Il mio Economist

Il successo del settimanale britannico è legato a un misto di modernità e tradizione. La nuova direttrice Zanny Minton Beddoes vuole puntare sui temi sociali e sulle idee che fanno discutere

Portfolio

Il ghiaccio scomparso

Il fotografo Fabiano Ventura sta documentando lo scioglimento di alcuni dei più importanti ghiacciai del mondo, confrontando le immagini di oggi con quelle realizzate un secolo fa

pubblicità

Eritrea

Panagiotis Nikoloudis. Caccia all’evasore

Il ministro per la lotta alla corruzione e all’evasione fiscale del governo Tsipras vuole recuperare miliardi di euro di entrate fiscali per salvare le casse dello stato. Ma dovrà affrontare nemici potentissimi
 

Viaggi

Sull’isola del mito

In Bolivia a Isla del Sol, sul lago Titicaca. La leggenda narra che qui nacque la civiltà inca. Le rovine del palazzo Pilkokaina e la scalinata sulla montagna

Graphic journalism

Cartoline da Sarajevo

Di Teresa Sdralevic

Africa e Medio Oriente

Il regime di Damasco vacilla sempre di più

Tra le sconfitte militari, l’economia in ginocchio e la sfiducia della popolazione, il presidente Bashar al Assad vede avvicinarsi la fine dei suoi giorni al potere

Americhe

Vigilia elettorale violenta nello stato di Guerrero

All’inizio di maggio a Chilapa, in Messico, un gruppo di narcos ha ucciso un candidato sindaco e ha sequestrato decine di persone in pieno giorno. Di loro non si è saputo più niente

pubblicità

Asia e Pacifico

Il lungo viaggio dei rohingya

I migranti in fuga dalla Birmania trascorrono diversi mesi in mare cercando di raggiungere la Malesia. Ma Kuala Lumpur non li considera rifugiati e nega i loro diritti

Cultura

Un festival faticoso

Il film Dheepan di Jacques Audiard ha vinto la Palma d’oro di un’edizione di Cannes che ha deluso la critica francese

Pop

L’arte della macelleria

Oggi fare il macellaio significa stare in catena di montaggio e ripetere la stessa operazione centinaia di volte. La macellazione è diventata industriale, sterile

Scienza

La meditazione  non fa per tutti

Le tecniche di meditazione e di mindfulness sono sempre più diffuse. Ma due psicologi affermano che non sempre hanno effetti positivi e a volte sono controproducenti

Economia e lavoro

Il destino della Grecia è nelle mani di Tsipras

Se l’accordo offerto dai creditori della Grecia sarà ragionevole, il primo ministro dovrebbe accettarlo. In caso contrario il paese dichiarerà insolvenza e probabilmente uscirà dall’euro

pubblicità

Editoriali

La lezione di Spagna e Polonia

Le Monde, Francia

Editoriali

Un processo politico a Teheran

Los Angeles Times, Stati Uniti

Opinioni

A prescindere dai fatti

 Far notizia è una dizione da tempo inesatta: non si fa notizia, si è fatti notizia. Il giornalista che mormora fintamente stravolto: “Non avremmo mai voluto dirvi che”, è nel pieno svolgimento della sua professione.

Opinioni

Nei panni del carnefice

La gentilezza eccessiva del giovane cameriere mi riporta alla memoria una conversazione con un amico di Gaza durante l’ultima offensiva israeliana, nell’estate del 2014. 

Opinioni

Il matrimonio gay piace più dell’aborto

Il diritto al matrimonio e quello alla riproduzione sono presentati come se fossero indissolubilmente legati. Ma forse non sono poi così simili

Opinioni

Modi si nasconde dietro il nazionalismo

Le campagne per convertire i musulmani e i cristiani all’induismo e i continui attacchi contro le minoranze da parte degli alleati di Modi hanno superato ogni limite 

Opinioni

Nei panni del carnefice

La gentilezza eccessiva del giovane cameriere mi riporta alla memoria una conversazione con un amico di Gaza durante l’ultima offensiva israeliana, nell’estate del 2014

Opinioni

La “quistione della lingua”

Domenico Starnone su Internazionale ha rilevato il lirismo che, anteponendo l’aggettivo al sostantivo, accompagna la stessa designazione del progetto governativo La buona scuola, ora approvato alla camera

Giustizia per il poeta

Dopo Il bottone di Puškin la nuova inchiesta romanzo di Serena Vitale riguarda il grande poeta Majakovskij. Leggi

Il movimento del ventunesimo secolo

Nei mesi passati molti hanno usato la parola “schiavismo” parlando dei migranti che cercano di raggiungere le coste europee. Riferendosi alle persone che trasportano i migranti sulle barche, Matteo Renzi ha scritto: “I trafficanti di esseri umani sono gli schiavisti del ventunesimo secolo”. Ma è falso, dicono in una lettera uscita su OpenDemocracy – e pubblicata questa settimana anche su Internazionale – 310 studiosi di migrazioni e schiavismo che lavorano nelle università di mezzo mondo. Leggi

Genitori pragmatici

Mi sono resa conto che il mese prossimo mia figlia compirà 15 anni, l’età che avevo io quando ho avuto il mio primo rapporto sessuale. Aiuto. Leggi

Hamas nei panni del carnefice

Mi trovo in un hotel di lusso a Lugano, dove mi hanno invitato per una conferenza, ed è evidente che né io né il cameriere siamo a nostro agio. Leggi

Ai lati d’Italia

Agli occhi di molti viaggiatori stranieri, ma anche di molti italiani, da almeno due secoli l’Italia appare in modo contraddittorio: da un lato è bellissima, evocativa e magica, dall’altro è sporca, caotica e deprimente. Leggi