Architettura

Settant’anni di arrivi e partenze alla stazione Termini di Roma

Inaugurata il 20 dicembre 1950, la stazione ha una lunga storia alle spalle fatta di espropri, scavi, ritrovamenti e demolizioni. Un percorso che dice tanto di Roma e dell’Italia di ieri e di oggi. Leggi

Notti sperimentali

I locali notturni e le discoteche sono stati luoghi di ricerca per la cultura contemporanea. Una mostra a Prato ne racconta la storia dagli anni sessanta a oggi. Leggi

pubblicità
Come i droni stanno ridisegnando le città

“Ora che i droni sono nelle mani di tutti, ci accorgiamo che sono uno strumento rivoluzionario quanto internet”, dice l’architetto Liam Young. E già influenzano il modo in cui urbanisti e progettisti stanno ripensando i centri urbani. Leggi

Villaggi di cartapesta

Nel suo lavoro The Potemkin villages il fotografo Gregor Sailer riflette sulle finzioni architettoniche del paesaggio contemporaneo. Leggi

Le metropoli viste da Michael Wolf 

Una retrospettiva dedicata al fotografo Michael Wolf, che indaga le metropoli contemporanee sovrappopolate. Leggi

pubblicità
Il testimone immobile dello sgombero in via Curtatone a Roma

Storia del palazzo dove vivevano centinaia di rifugiati, cacciati il 19 agosto 2017. Leggi

Il Pritzker architecture prize è stato assegnato a tre architetti spagnoli
Il Pritzker architecture prize è stato assegnato a tre architetti spagnoli. Uno dei più importanti premi d’architettura al mondo è stato vinto da Rafael Aranda, Carme Pigem e Ramon Vilalta. I tre lavorano insieme da trent’anni, realizzando opere di edilizia privata e pubblica. Tra le altre, il recupero del Barberí laboratory e la Bell-lloc winery, entrambi a Girona, in Spagna.
Inaugurata a Londra un’opera di Zaha Hadid.
Inaugurata a Londra un’opera di Zaha Hadid. La nuova mathematics gallery del museo delle scienze di Londra è  stata concepita per mostrare quanto sia essenziale la matematica nella vita di tutti i giorni. Si tratta del primo a essere inaugurato di una serie di progetti disegnati per la capitale britannica dall’architetta originaria dell’Iraq, prima della sua improvvisa morte, avvenuta a Miami, il 31 marzo del 2016.
Londra approva la costruzione di un nuovo grattacielo di 73 piani.
Londra approva la costruzione di un nuovo grattacielo di 73 piani. L’edificio 1 Undershaft, già soprannominato “la grata” (trellis), sarà il secondo edificio più alto dell’Europa occidentale dopo lo Shard, un altro grattacielo londinese. Il progetto è dell’architetto Eric Parry e sarà costruito dalla Aroland holdings di Singapore. Il nuovo grattacielo sorgerà al posto della Aviva tower, che sarà demolita.
Un albero per tutti nel bosco della memoria

“Il pensiero che i miei figli e i miei amici vengano a trovarmi sotto forma di albero mi piace molto di più che pensarli davanti a una lapide o a un loculo”. Il designer Raoul Bretzel ha avuto un’idea originale per la sepoltura dei defunti e per trasformare i cimiteri in boschi della memoria. Ma per ora le leggi italiane non permettono queste soluzioni. Il video di Termini Tv. Leggi

pubblicità
La visione radicale del Superstudio

Un’idea per salvare il centro storico di Roma. Riempire di terra e di spazzatura tutta l’area ai piedi dei sette colli fino a formare un grande altopiano su cui costruire una città nuova. Noi avremmo finalmente una capitale moderna e vivibile e regaleremmo ai nostri posteri l’emozione di riscoprire le bellezze della Roma antica. Leggi

Record di visitatori alla Tate Modern dopo la riapertura.
Record di visitatori alla Tate Modern dopo la riapertura. Nel primo finesettimana dopo la riapertura il museo londinese è stato visitato da 143mila persone di cui ben 54mila nella sola giornata di sabato, circa il doppio dei visitatori abituali. Venerdì 17 giugno la Tate è stata riaperta dopo i lavori di ampliamento e di restauro. Con la nuova ala piramidale, la Switch House, la superficie del museo è cresciuta del 60 percento.
Anche la Tate Modern ha la sua piramide
Anche la Tate Modern ha la sua piramide. È stato svelato l’ampliamento del museo londinese, una struttura a forma piramidale. L’edificio di dieci piani, una novità nel profilo della città, è costato 330 milioni di euro ed è stato realizzato dallo studio di architettura Herzog & de Meuron.
L’opera di Zaha Hadid

Alcuni degli edifici più belli progettati dall’architetta Zaha Hadid, morta il 31 marzo a 65 anni. Leggi

È morta l’architetta Zaha Hadid

L’architetta britannica di origini irachene Zaha Hadid è morta all’età di 65 anni a causa di un attacco cardiaco in un ospedale di Miami. Era ricoverata per una bronchite. Leggi

pubblicità
Un letto nella nuova Babilonia

Negli ultimi mesi ogni risveglio mi trasforma in Gregor Samsa, il protagonista della Metamorfosi di Franz Kafka. Questa presa di coscienza suscita in me molti dubbi sulla stabilità delle relazioni tra l’interno e l’esterno. Dove? In quale corpo? Leggi

Il cuore di Parigi riprende vita con il restauro del mercato di Les Halles

Per quarant’anni Parigi si è portata dietro la vergogna di un incredibile atto di autosabotaggio. Il cuore della città non si è mai ripreso dalla distruzione dei padiglioni ottocenteschi del mercato in ferro battuto di Les Halles. Dopo decenni di battibecchi culturali, in primavera Parigi mostrerà una Les Halles totalmente ristrutturata. Leggi

La sfida di Singapore per trasformare un’ex linea ferroviaria in un parco

Il successo del parco della High line a Manhattan non è passato inosservato. Dall’apertura del primo tratto, nel 2009, folle di turisti e newyorchesi hanno frequentato il parco, costruito su una ferrovia sopraelevata in disuso. Ora Singapore sta creando una sua versione del parco. Leggi

Discoteche radicali

Una mostra racconta l’incontro innovativo che è avvenuto tra architettura e locali notturni nell’Italia degli anni sessanta. Leggi

A Vancouver una diga si trasforma in un’opera d’arte

Nel mondo delle infrastrutture idriche i buoni e i cattivi esempi sono subito riconoscibili. I cattivi sono ovunque: condotte di cemento grigio, tubi di drenaggio e dighe che sottraggono l’acqua a case e insediamenti. I buoni sono più rari. L’esempio di Vancouver, in Canada. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.