Rachel Roddy

È una giornalista britannica. Quando si è trasferita a Roma nel 2005 ha aperto il blog Racheleats, scrivendo soprattutto di cucina. Ha una rubrica settimanale per il Guardian intitolata A kitchen in Rome che ha vinto vari premi.

Otto passi per preparare l’insalata alla palermitana

Una trionfale insalata dal sapore robusto preparata con peperoni arrostiti, fagiolini, patate tiepide e pomodori. Leggi

La ricetta dello sgroppino per superare il caldo

Giusto un po’ di sorbetto, prosecco e vodka. Storicamente veniva servito per pulire il palato, ma oggi viene gustato come digestivo adatto all’estate. Leggi

pubblicità
Come preparare la granita di susine

Ci sono giorni in cui le docce fredde e un cucchiaio di granita sono fondamentali. Ecco una ricetta semplice da realizzare. Leggi

La semplice eccellenza del purè di fave con verdure

Il macco di fave è perfetto da solo per intingervi il pane oppure accompagnato da cicoria, scarola o radicchio. Leggi

La ricotta non è una storia d’amore

Come scrivere di cibo e tradizioni italiane al di là dei luoghi comuni. Leggi

pubblicità
Il carciofo è il re della primavera romana

Sono gli ortaggi preferiti dai romani, che li puliscono a fondo per raggiungerne il cuore tenero. Abitudine che richiede una certa tecnica. Leggi

Consigli per un fritto irresistibile

Foglie di salvia, fette di mela e fiori di zucca per un autentico banchetto a base di fritti in vero stile romano. Leggi

Il ragù della nostalgia con i fegatini di pollo

I fegatini di pollo dovevano diventare alla diavola, serviti su pane tostato, ma sono finiti in un ragù per condire le tipiche fettuccine romane con le rigaglie. Leggi

Cavolfiore con zenzero e cumino per rischiarare l’inverno

Da una tavola calda indiana di piazza Vittorio l’ispirazione per una rivisitazione della ricetta del cavolfiore al cumino di Madhur Jaffrey. Leggi

Consigli alternativi per il pranzo di Natale

Quattro piatti per la tavola nei giorni di festa: cavolo verza con castagne, bietole gratinate, radicchio e pancetta e cavolo rosso stufato. Leggi

pubblicità
La tradizione del baccalà si sposa con i ceci 

A Roma, sul pesce di venerdì ci si può ancora contare – e spesso si tratta di baccalà fritto, al forno o fatto bollire in una ricca zuppa. Leggi

Come gustare la dolcezza della zucca

Alla scapece o in agrodolce: due piatti autunnali per entrare nell’atmosfera di Halloween. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.