Sommario

804 (17/23 luglio 2009)

Operai d’America

L’industria dell’auto ha garantito un lavoro a due generazioni di afroamericani. Ma oggi le fabbriche chiudono e le città si spopolano. Un reportage del New York Times

804 (17/23 luglio 2009)

Cultura

L’austriaco più famoso del cinema

Blog

Indirizzi decisamente inutili

pubblicità

Voti a perdere

Libano, Iran, Honduras: la storia sembra ripetersi. Molto dipenderà da come reagiranno i cittadini statunitensi. Leggi

Economia e lavoro

Torna lo spettro della crisi alimentare

Europa

I progetti di Bruxelles per il Mediterraneo

pubblicità

Portfolio

Nella stanza dei basij

Le foto di Paolo Woods

Opinioni

Per custoride gli oggetti fragili

Bombe e campane

Gli attacchi contro i cristiani a sono un avvertimento per spingerli a non tornare nella capitale. Leggi

Terminator

La California è a un passo dalla bancarotta. Leggi

Unanimità

Le decisioni da prendere sono molte e i cubani chiedono cambiamenti, ma in pochi sperano che il parlamento possa fare qualcosa di buono. Leggi

pubblicità

Cina

La solitudine del birdwatcher

In Cina la speculazione edilizia e l’inquinamento hanno messo in pericolo molte specie di uccelli. Studiosi e cittadini si stanno organizzando per salvarli. L’inchiesta dell’Economist

Visti dagli altri

Il comico che rende nervosa la sinistra

Con la proposta di candidarsi come leader del Partito democratico, Beppe Grillo ha ottenuto il suo scopo: provocare lo scompiglio nei vertici del partito

Scienza

La fontana dell’amore

Citata già nel Kamasutra, l’eiaculazione femminile è stata un mistero per secoli. Ma da qualche anno la scienza ha cominciato a studiarla. E ha scoperto che esiste davvero

Opinioni

700.000

Dietro le sbarre

La storia del carcere e la storia d’Italia condividono le stesse speranze e le stesse delusioni. Leggi

pubblicità

Visti dagli altri

L’Aquila è un riflesso dell’Italia

Il comitato 3e32 è nato dopo il sisma del 6 aprile con uno scambio di sms tra amici e conoscenti. Il suo obiettivo è far ricostruire tutte le case danneggiate

Asia e Pacifico

Pechino ha scelto la repressione

Africa e Medio Oriente

Una vittoria parziale nel delta del Niger

In copertina

Operai d’America

L’industria dell’auto ha garantito lavoro e diritti a due generazioni di afroamericani. Ma oggi le fabbriche chiudono e le città si spopolano. La storia di una famiglia nel reportage del New York Times da Detroit

Attualità

Un crimine insabbiato

Nel 2001 il generale Dostum ha ucciso circa 1.500 prigionieri taliban. Washington lo sapeva, ma ha impedito ogni indagine

pubblicità

Attualità

La vita di un afgano non vale niente

I raid americani in Afghanistan uccidono civili perfino tra gli invitati alle feste di nozze. Ma gli statunitensi si commuovono solo per la morte di Michael Jackson

La scuola italiana

Dal Medio Oriente alla ex Jugoslavia, due storie di un’altra Italia raccontate da Amira Hass. Leggi

Le ragazze del Ghana

Dopo l’indipendenza, il governo ha saputo dare un assetto stabile ed efficente al paese, scrive Tullio De Mauro. Leggi

Il racconto delle foto

Dobbiamo amare e rispettare le immagini, ma dobbiamo anche farle funzionare. Leggi

Luna

Era il maggio del 1961 e nessuno se l’aspettava. John F. Kennedy finì il suo discorso al congresso americano con una strana proposta: far andare un uomo sulla Luna entro la fine del decennio. Il successo di quell’idea apparentemente folle viene studiato nei libri di marketing. Tra i ricordi di chi oggi ha più di quarant’anni c’è una notte d’estate del luglio 1969, probabilmente al mare, il naso all’insù. Sir Fred Hoyle, astronomo britannico, scrisse che le foto della Terra dallo spazio avrebbero cambiato per sempre l’immagine che abbiamo del nostro pianeta. La prima foto è del 1946. È un bianco e nero sgranato, ma si vede solo una porzione del pianeta. La prima immagine in cui la Terra è tutta intera venne scattata la vigilia di Natale del 1968. Era la missione Apollo 8, la più importante prima dello sbarco sulla Luna. Se ne accorsero per caso, alla quarta orbita: “Oh mio Dio, guarda laggiù”. Sembra incredibile che solo quarant’anni fa non sapessimo che faccia abbiamo. Leggi

Attualità

Nella trappola dell’Afghanistan

La Nato ha sferrato due imponenti operazioni militari nella provincia di Helmand. Ma l’alto numero di vittime civili e la debolezza del governo di Kabul spingono la popolazione ad appoggiare i taliban

Turchia

La svolta del Pkk

I vertici del partito curdo vogliono deporre le armi, ma aspettano un segnale da Ankara. Il viaggio di un giornalista turco nel Kurdistan iracheno

Ritratti

Jenni Williams. La nemica di Mugabe

Nel 2003 ha fondato il movimento per i diritti delle donne dello Zimbabwe. Ma per diventare una “madre della nazione” ha dovuto rinunciare alla sua famiglia

Americhe

Lo stile dei nuovi narcos messicani

Graphic journalism

Cartoline da Canton

Scienza e tecnologia

Aumentano i rischi dell’influenza A

Opinioni

I lettori ipocriti

Opinioni

Enormo-indie

Viaggi

Gita con Palladio

Sulle tracce del grande architetto veneto. Oltre a chiese, ville e ponti, anche un menù di cinquecento anni fa

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.