Amazzonia

Viaggio nella foresta amazzonica dove la solitudine non esiste

I puntini sulla mappa hanno nomi come Nueva Esperanza, Nuevo Destino, Nueva Patria. Oppure El Porvenir (“l’avvenire”), o ancora nomi di santi. Siamo nella parte più occidentale e remota del bacino amazzonico; da qui il fiume percorrerà ancora più di cinquemila chilometri prima di raggiungere l’oceano Atlantico. Leggi

A rischio estinzione il 50 per cento delle specie di alberi dell’Amazzonia
A rischio estinzione il 50 per cento delle specie di alberi dell’Amazzonia. Uno studio mostra che se la deforestazione continuerà a questa velocità, nell’arco di pochi anni si estinguerà la metà delle 15mila specie di alberi della foresta pluviale tra cui la noce brasiliana e l’açai.
pubblicità
Un incendio minaccia la foresta amazzonica in Brasile

Le guardie forestali e i vigili del fuoco brasiliani stanno cercando di spegnere un incendio in corso da due mesi nello stato di Maranhão, nel nord del paese. Le fiamme hanno devastato parte della foresta Amazzonica. Leggi

La lotta dei popoli indigeni del Brasile contro la diga di Belo Monte

Un leader delle comunità locali ha accusato il governo di non aver consultato gli indigeni prima di costruire l’impianto. Le associazioni ambientaliste criticano il complesso per i danni provocati all’ambiente e alle persone che vivono nella foresta amazzonica. Leggi

Gli indigeni dell’Amazzonia resistenti agli antibiotici

Anche tra gli yanomami, una popolazione isolata dell’Amazzonia, estranea alla medicina occidentale, sono diffusi i geni per la resistenza agli antibiotici. Lo afferma uno studio pubblicato su Science Advances, che ha coinvolto questo gruppo di cacciatori raccoglitori dell’Orinoco, in Venezuela. Leggi

pubblicità
Un mondo senza foreste

Il 70 per cento delle foreste del mondo è a rischio perché si trova a meno di un chilometro da strade o insediamenti umani. Tra il 2000 e il 2012, ogni due minuti è stata disboscata un’area pari a un campo di calcio per produrre i beni esportati nell’Unione europea. Leggi

Le contraddizioni di Marina Silva

La sfidante di Dilma Rousseff alle presidenziali brasiliane non riuscirà a coniugare ambientalismo e sostegno alle imprese, ma le sue promesse potrebbero portarla alla vittoria. Leggi

I guerrieri dell’Amazzonia

Un gruppo di indigeni brasiliani ka'apor ha deciso di intervenire per fermare il taglio abusivo di alberi nella foresta amazzonica di Alto Turiaçu. Leggi

La foresta senza pace

Nella foresta amazzonica brasiliana, al confine con il Perù, abitano diversi gruppi di indigeni “non contattati”, cioè gruppi etnici che non hanno mai avuto contatti con altri gruppi e che sono vissuti nel completo isolamento. Leggi