Documentari

Sei documentari sull’Italia da vedere nel fine settimana 

Dal prosecco in Veneto ai migranti stagionali in Piemonte, dal colonialismo italiano in Etiopia alla vita di detenuti e delle vittime di tratta. Ecco alcuni reportage video sul nostro paese da guardare mentre si è casa. Leggi

Cinque documentari brevi da vedere mentre si è a casa

Dall’avocado in Cile ai giovani di Hong Kong, dai turisti folli di Černobyl ai droni nelle grandi città. Ecco alcuni reportage video interessanti che forse non avete ancora visto. Leggi

pubblicità
Il posto sbagliato: inchiesta sulla morte di Andrea Rocchelli in Ucraina

Nel maggio del 2014 il fotografo italiano Andrea Rocchelli e il giornalista russo Andrej Mironov sono stati uccisi nell’est dell’Ucraina. Un gruppo di giornalisti sta realizzando un documentario per tentare di fare chiarezza sulla vicenda. Leggi

Francesco Corsi racconta una scena di Caterina

“Il film è un ritratto di Caterina Bueno, una delle massime esponenti del movimento folk in Italia”, spiega il regista del documentario. Leggi

Tutti i cortometraggi in gara per gli Oscar 2020

Nella notte degli Oscar quindici cortometraggi si contenderanno l’ambita statuetta. Quali sono i lavori in gara, divisi per categorie, e dove vederli. Leggi

pubblicità
Alessandro Cattaneo racconta una scena di Res creata

“Abbiamo girato questa scena nella zona dell’Appennino emiliano. La notte prima c’era stata un’abbondante nevicata”, dice il regista del documentario. Leggi

Correggere la natura

Il regista spiega perché ha girato Human nature, che racconta la storia della tecnica di editing del genoma Crispr e che sarà proiettato al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

Le mele dell’Himalaya

Nel Kinnaur, nell’Himalaya indiano, la globalizzazione ha imposto dei nuovi modelli socioeconomici che minacciano l’ambiente e la cultura locale. Leggi

Tutti i cortometraggi in gara per gli Oscar 2019

La notte del 24 febbraio si terrà a Los Angeles la 91ª cerimonia di premiazione degli Oscar. Tra le ventiquattro categorie in gara, tre sono dedicate ai cortometraggi. Leggi

Santiago, Italia di Nanni Moretti riallaccia i fili di solidarietà disperse

Il regista romano restituisce una memoria di accoglienza collettiva, che chiama in causa l’Italia e il mondo immersi in un’epoca di muri e respingimenti. Leggi

pubblicità
Il ritorno del mare chiuso

Tra il 2009 e il 2010 centinaia di migranti africani furono intercettati nel canale di Sicilia e respinti in Libia. Una storia dimenticata e raccontata in un documentario. Leggi

Dopo l’umanità

Inquinamento, riscaldamento globale, esaurimento delle risorse: gli esperti continuano a fare previsioni allarmanti su mutamenti irreversibili. Leggi

Nei panni del sistema

Un progetto del quotidiano olandese Trouw invita i lettori diventare uno dei funzionari dell’immigrazione dei Paesi Bassi. Leggi

Esorcista all’italiana

Al cinema statunitense anni ottanta e ai suoi Ghostbusters, il documentario contemporaneo italiano risponde con Liberami. Leggi

Una partitella a Gaza

Sempre più di frequente il mondo del calcio si presta a racconti giornalistici che privilegiano protagonisti e scenari sulle prestazioni e i risultati. Leggi

pubblicità
National bird racconta la guerra fatta da lontano

Gran parte degli interventi militari statunitensi degli ultimi anni sono stati compiuti tramite droni comandati a distanza. Leggi

Dentro la nuova destra europea

In questa produzione originale in due puntate di Al Jazeera il filosofo croato Srećko Horvat cerca di capire il successo dei movimenti di estrema destra in un’Europa in crisi di identità, che a domande legittime sta dando le risposte sbagliate. Leggi

La storia del Cile in un bottone

La memoria dell’acqua, il più recente capolavoro del cileno Patricio Guzmán che, film dopo film, non si stanca di scandagliare la memoria del suo paese. Leggi

Storia di Daniel, cacciato di casa perché gay

Il giornalismo digitale immersivo, l’ultimo filone che sfrutta i dispositivi di realtà virtuale, sembra essere il nuovo terreno d’incontro tra startup tecnologiche, ong e grandi gruppi editoriali. Nonny de la Peña è la fondatrice di Emblematic, una delle aziende all’avanguardia nel settore. Leggi

La partita a scacchi di Magnus Carlsen

Per gli appassionati di scacchi c’è un solo Magnus: Magnus Carlsen, nato nel 1990 a Tønsberg in Norvegia, che a soli 13 anni si guadagnò il titolo di maestro e che lo scorso dicembre si è confermato campione del mondo battendo lo sfidante russo Sergej Karjakin. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.