Jeremy Corbyn

Per Slavoj Žižek il problema non è Trump, ma cambiare la sinistra

Il filosofo sloveno invita le forze progressiste a contestare il capitalismo e a non difendere solo delle “libertà vuote”. L’intervista del Guardian. Leggi

L’ospite a sorpresa

Lunedì 2 aprile abbiamo cantato Bella ciao in yiddish. Sarebbe stato solo un evento privato organizzato da un gruppo di ebrei dissidenti che vivono nel Regno Unito. Ma c’era anche Jeremy Corbyn. Leggi

pubblicità
Previsioni

Scienziati, politici, giornalisti e imprenditori hanno fatto previsioni sbagliate in tutte le epoche. Leggi

Theresa May ha perso la sua scommessa

La premier britannica voleva ottenere un mandato popolare per avviare in posizione di forza i negoziati sulla Brexit, ma è accaduto l’esatto contrario. Leggi

Perché Jeremy Corbyn non convince fino in fondo

A prescindere dal risultato delle primarie, Jeremy Corbyn ha spaccato in due il partito laburista britannico, mai così lontano dal governo del paese negli ultimi trent’anni. Leggi

pubblicità
Jeremy Corbyn è stato sfiduciato dal Partito laburista

Il leader del Partito laburista britannico Jeremy Corbyn è stato sfiduciato dal suo partito che lo accusa di aver condotto una campagna elettorale troppo tiepida in favore dell’Unione europea. Ma Corbyn ha rifiutato di dimettersi dicendo che il voto dei parlamentari “non ha legittimità costituzionale”. Leggi

Il discorso di Jeremy Corbyn al Labour

Il nuovo leader del Partito laburista Jeremy Corbyn ha tenuto il suo primo discorso all’assemblea del Labour in corso a Brighton. Il discorso di Corbyn era molto atteso perché una larga parte dei dirigenti del partito hanno osteggiato l’elezione del nuovo leader, che è arrivato al vertice dei laburisti il 12 settembre. Leggi

A Brighton si apre il congresso del Partito laburista britannico.
A Brighton si apre il congresso del Partito laburista britannico. La conferenza è dedicata alla presentazione del nuovo leader Jeremy Corbyn, eletto due settimane fa. Per la prima volta non c’è nessuno dei precedenti segretari in platea, nemmeno Ed Miliband o Gordon Brown. In un’intervista all’Observer, Corbyn ha respinto le critiche assicurando che ha tutto ciò che serve per diventare premier.
Perché alla stampa britannica non piace Jeremy Corbyn

Subito dopo la sua elezione, il nuovo leader del Partito laburista è stato vittima dei violenti attacchi dei mezzi d’informazione britannici, soprattutto quelli controllati da Rupert Murdoch. Corbyn è stato definito un pericolo per la sicurezza nazionale e le sue opinioni sulla Palestina sono state distorte per farlo sembrare un antisemita e un terrorista.  Leggi

Sinistra

Sembra un dettaglio ma forse non lo è. Giornalisti e commentatori hanno spesso la tendenza ad aggiungere “radicale” dopo la parola “sinistra” ogni volta che si parla di Alexis Tsipras o Pablo Iglesias, e oggi di Jeremy Corbyn. In realtà non bisognerebbe aggiungere nulla.  Leggi

pubblicità
Anche gli Stati Uniti hanno il loro candidato di sinistra

Jeremy “Jez” Corbyn vuole guidare il Partito laburista britannico alle prossime elezioni e diventare primo ministro. Bernie Sanders vuole diventare il candidato del Partito democratico alla presidenza degli Stati Uniti. Ed entrambi hanno in mente una netta svolta a sinistra per il proprio paese. Leggi

Jeremy Corbyn presenta il suo governo ombra.
Jeremy Corbyn presenta il suo governo ombra. Il nuovo leader del partito laburista britannico l’ha annunciato al Guardian. John McDonnell è il ministro delle finanze, Andy Burnham il ministro dell’interno.
Il governo ombra di Jeremy Corbyn

Il nuovo leader del Partito laburista britannico Jeremy Corbyn ha annunciato i i ministri del suo governo ombra. Sedici su 31 sono donne, ma i ruoli più importanti sono stati affidati a tre uomini. Leggi

Cosa cambia nel Labour dopo la vittoria di Jeremy Corbyn

La vittoria del deputato e pacifista Jeremy Corbyn significa che il partito laburista britannico ha uno dei leader più a sinistra e antisistema della sua storia.  Leggi

Il ribelle Jeremy Corbyn a capo del Partito laburista

Saldamente radicato nell’ala sinistra del Partito laburista britannico, Jeremy Corbyn è riuscito a realizzare l’impensabile, diventando il nuovo capo del partito dopo essere stato per lungo tempo il capofila dei ribelli. Leggi

pubblicità
L’era della nuova sinistra

Prima è toccato alla Grecia e alla Spagna. Ora è il turno del Regno Unito, dove la sinistra radicale è in grande ascesa grazie a Jeremy Corbyn, l’uomo che domani potrebbe prendere le redini del Partito laburista, dopo essere diventato a sorpresa il grande favorito delle primarie. Leggi

Nel Regno Unito si sono concluse le votazioni per la leadership del partito laburista.
Nel Regno Unito si sono concluse le votazioni per la leadership del partito laburista. I risultati saranno annunciati sabato mattina a Londra. Jeremy Corbyn, il candidato della sinistra del Labour, è il favorito secondo i sondaggi.
I laburisti britannici eleggono il loro nuovo leader

Si sono chiuse, nel Regno Unito, le votazioni per la leadership del Labour, secondo partito del paese, sconfitto alle politiche di maggio. Jeremy Corbyn, il candidato dell’ala di sinistra, è il favorito secondo i sondaggi.  Leggi