Ossessioni

Scuole

Come sta la scuola pubblica? In Italia non se la passa troppo bene: alunni e studenti la trovano vecchia e noiosa, e sono pochi i soldi a disposizione per migliorarla. Il confronto con il resto del mondo ci fa capire che non dev’essere per forza così.

L’esame di maturità dovrebbe essere abolito

Gli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria superiore faranno il loro esame non da remoto ma in presenza. Sarebbe stato meglio non farlo, o almeno farlo a distanza. Leggi

Insegniamo l’ecologia a scuola

Oggi abbiamo la possibilità di ripensare la didattica da cima a fondo. Usiamo questo tempo per cambiare il modo di vedere noi stessi e il nostro posto sulla Terra. Leggi

pubblicità
I mesi complicati degli alunni con disabilità

La chiusura delle scuole ha interrotto legami e percorsi fondamentali per 284mila ragazze e ragazzi con disabilità. Molti sono “spariti”. Quattro insegnanti di sostegno raccontano com’è stato ritrovarli, a distanza. Leggi

Per uscire dalla crisi serve un’università gratuita

La grave recessione economica scoraggerà le immatricolazioni, con gravi conseguenze per l’Italia. Per questo serve una misura radicale. Leggi

Tre cose per convivere con la scuola digitale

Il punto non è tanto aderire a un’idea di scuola trasformata dai tempi digitali, quanto di comprendere che se non ci si attrezza per tempo anche il prossimo anno scolastico sarà un disastro. Leggi

pubblicità
Un confronto sui concorsi straordinari della scuola

Le nuove selezioni indette dal ministero dell’istruzione fanno discutere. Le ragioni e le preoccupazioni degli insegnanti che criticano la prova meritano una risposta. Leggi

Contro la pigra e ingiusta pretesa di dare voti a distanza

È un’assurdità pretendere di dare voti a distanza in classi in cui oltre un quinto degli alunni non è stato raggiunto da alcuna proposta didattica durante il confinamento dovuto al covid-19. Leggi

La scuola ha bisogno di insegnanti selezionati con concorsi seri

Per arruolare circa 78mila insegnanti prima di settembre la ministra dell’istruzione ha bandito tre concorsi. Riuscendo ad attirare le critiche di insegnanti, alleati di governo e sindacati. Leggi

Un prestito per aiutare gli studenti e salvare le università

La nuova crisi economica sarà peggiore di quella del 2008. Dodici anni fa migliaia di ragazzi non riuscirono a iscriversi all’università. Aiutarli significa aiutare il paese. Leggi

I rischi di affidarsi ai colossi della tecnologia per la didattica a distanza

Tra le piattaforme indicate dal ministero agli insegnanti ci sono anche quelle di Google, Microsoft e Amazon. Ma sono strumenti che sollevano problemi sulla privacy, la sicurezza e la didattica. Leggi

pubblicità
Chi viene lasciato indietro rischia di non tornare più a scuola

In Italia gli studenti sono dieci milioni. Migliaia stanno rimanendo indietro nella didattica a distanza. Tanti faticheranno a recuperare e ne scaturirà una generazione segnata dalla mancanza di opportunità e dall’emarginazione. Leggi

Gli insegnanti alle prese con le lezioni a distanza

Da Pordenone a Casoria, maestre e professori raccontano cosa significa fare scuola oggi. Leggi

Cosa succede in questi giorni nella testa dei bambini

I più piccoli si trovano a fare i conti con una situazione complessa e ricca di traumi. I consigli di psicoterapeute, ricercatrici e centri di mediazione familiare per aiutarli. Leggi

I tre vuoti da colmare per continuare a fare scuola nell’emergenza

Ascolto psicologico, disuguaglianze e contenuti digitali. Su questi tre punti bisogna intervenire subito. Leggi

Restare accanto agli studenti è la prima sfida per la scuola  

Gli insegnanti devono provare a far sentire agli studenti che la scuola non abbandona nessuno e mostrare che la cultura può essere un terreno fertile di crescita e cura in un momento di sofferenza e di crisi. Leggi

pubblicità
Mantenere il filo

Sono l’unica madre che fatica in modo immane a stare dietro all’attività di scuola? Leggi

Il divario digitale è una zavorra per l’Italia

Per affrontare l’emergenza coronavirus le scuole e il mondo del lavoro avrebbero bisogno di un’infrastruttura tecnologica più democratica ed efficiente. Leggi

Genitori e figli di fronte alla pandemia

In un momento insolito per l’Italia, le famiglie si ritrovano costrette a chiudersi in sé stesse e molti genitori non possono fare affidamento nemmeno sui nonni. Leggi

La lotta all’analfabetismo che l’Italia non deve dimenticare

Un archivio scoperto per caso a Roma conserva documenti e foto di chi nel dopoguerra si è battuto per aiutare gli italiani a imparare a leggere e scrivere. Una lezione da tenere presente anche oggi. Leggi

Incontro con Francesco De Bartolomeis, maestro smodato del novecento

Antifascista, autore di alcuni libri fondamentali sulla scuola, ha 102 anni e una visione amara e lucida dei nostri giorni. La sua storia è quella della migliore classe intellettuale che questo paese abbia avuto. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.