Portfolio

Nessun ricordo è mai solo

Catherine Panebianco dà una nuova vita a immagini del passato fotografandole in paesaggi che appartengono al suo presente. Il lavoro è esposto al Fotografia Calabria festival Leggi

Il corpo come tela

Il festival Cortona on the move dedica una mostra collettiva ai segni impressi sul corpo, in particolare ai tatuaggi. Una pratica antica oggi molto diffusa Leggi

Le impronte del passato

L’artista giapponese Miyako Ishiuchi riflette sullo scorrere del tempo e sul ruolo della fotografia come documento commemorativo, scrive Christian Caujolle. Il suo lavoro è ora esposto al festival di Arles Leggi

Viva la libertà!

Più di venti storie di rivolta in tutto il mondo, raccontate attraverso le fotografie di reporter che hanno seguito i movimenti di resistenza collettiva, denunciando violenze, repressione e sfruttamento Leggi

Il racconto onesto di un figlio

È uscita la nuova edizione del libro più conosciuto di Richard Billingham. Il ritratto della sua famiglia difficile, scrive Christian Caujolle Leggi

Non fidarsi

Le fake news non sono nate oggi. Perfino nelle enciclopedie cartacee si nascondono da tempo storie inventate. Il progetto della fotografa polacca Weronika Gęsicka Leggi

Il desiderio della rivoluzione

Nel suo primo libro la fotografa Myriam Boulos racconta la voglia dei giovani libanesi di riappropriarsi del loro paese e cominciare a sognare un futuro diverso Leggi

Tra i vicoli di Tainan

La fotografa Lee Ya-Yen riesce a catturare attimi apparentemente banali della città taiwanese, mescolando la nostalgia del passato e le novità del presente, scrive Christian Caujolle Leggi

Una forma di resistenza

In Ecuador c’è un popolo indigeno in cui donne e uomini portano i capelli molto lunghi per rivendicare le loro tradizioni. Le foto di Irina Werning Leggi

Ombre nella notte

Il fotografo Sibusiso Bheka regala un ritratto affascinante e misterioso del Sudafrica, scrive Christian Caujolle Leggi

Il pianeta sotto gli occhi

Dal 2018 il fotografo e scienziato italiano Fabio Cian ritrae i luoghi di tutto il mondo in cui si studiano il clima e la sua evoluzione per affrontare il riscaldamento globale Leggi

Tra radici e modernità

Il fotografo vietnamita Chiron Duong mette al centro delle immagini un abito tradizionale del suo paese per sfidare gli stereotipi e inviare messaggi di pace e speranza, scrive Christian Caujolle Leggi

Non è come sembra

Una mostra in Svizzera celebra il lavoro dell’artista canadese Jeff Wall, che da sempre riflette sulla natura della fotografia, scrive Christian Caujolle Leggi

Libere dentro

Kiana Hayeri ha fotografato il carcere femminile di Herat, in Afghanistan, dove le donne si sentivano più al sicuro che a casa loro Leggi

Storie dal mondo

Il World press photo ha annunciato i vincitori regionali della 67ª edizione. I quattro premi finali saranno assegnati il 18 aprile Leggi

Terapia con il nemico

A trent’anni dal genocidio in Ruanda alcuni sopravvissuti riescono a convivere con quel trauma. Le foto di Jan Banning e il testo di Dick Wittenberg Leggi

Negli abissi del futuro

Il fotografo britannico Nick Brandt ha realizzato il suo nuovo lavoro sott’acqua al largo delle isole Figi, che rischiano di scomparire a causa della crisi climatica Leggi

La Francia sotto gli occhi

Grazie a una committenza pubblica, duecento fotografi hanno viaggiato in tutto il paese per documentarne i volti e i luoghi. Un progetto enorme, che racconta molto dello stato attuale della fotografia, scrive Christian Caujolle Leggi

Mentre tornavo a casa

Lina Geoushy ha ritratto alcune donne che hanno deciso di raccontare le loro esperienze di violenza di genere in Egitto Leggi

Piccola storia del bling

L’evoluzione dell’hip-hop raccontata attraverso i gioielli vistosi e provocatori indossati dai più importanti artisti statunitensi. Le foto di Jessica Pettway Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.