Londra

La mia caduta adolescenziale

Alla me stessa adulta sono successe molte cose interessanti, ma secondo la me stessa adolescente l’unico fatto importante della nostra vita è quello del 16 aprile 1993,... Leggi

Cessate il fuoco!

Centinaia di migliaia di persone hanno manifestato a Londra e in altre città britanniche per chiedere la fine dei bombardamenti israeliani sulla Striscia di Gaza, che in... Leggi

pubblicità
Tutti i pezzi che mancano

Nel corso degli anni più di duemila reperti sono stati trafugati dalle collezioni del British museum di Londra Leggi

I problemi di Londra

◆ La crisi climatica sta rendendo più vulnerabili gli edifici di alcune città. Di recente a Londra, per esempio, inverni molto umidi si sono alternati a periodi di siccità... Leggi

Foto proibite

La Photographers’ gallery di Londra presenta una serie di immagini realizzate tra gli anni trenta e sessanta in modo clandestino. I protagonisti sono uomini del mondo queer Leggi

pubblicità
Le espressioniste dimenticate

La Whitechapel gallery, a Londra, espone le opere di ottanta artiste spesso messe in secondo piano Leggi

Storia di un visto per immigrati a Londra

Non ho mai raccontato le mie esperienze legate all’immigrazione. Pensavo che non avessero nulla di particolarmente tremendo: erano solo le classiche disavventure che spesso... Leggi

La ribellione di Soho

Una mostra a Londra rende omaggio alla vitalità del quartiere, mettendo insieme i lavori di quei fotografi che ne hanno colto lo spirito caotico e complesso. Leggi

Un fotografo in metropolitana

Tra gli anni ottanta e novanta un autista della metropolitana di Londra ha fotografato le trasformazioni urbanistiche dell’East end. Leggi

Giovani attiviste crescono all’ombra della Grenfell Tower di Londra

“L’incendio alla Grenfell Tower di Londra ci ha spinto a mettere in discussione tutto quello che non va”. Intervista alle attiviste britanniche Samiah Anderson e Swarzy Macaly. Leggi

pubblicità
La nostalgia di un padre nordcoreano a Londra

“Credo che i miei figli non capiscano davvero il significato dei diritti umani”. Il racconto di un esule che convive ogni giorno con i traumi provocati dal regime della Corea del Nord. Leggi

Il mondo all’una

Attacco contro una moschea a Londra, il Portogallo in fiamme, Macron conquista anche il parlamento. Cosa è successo nel mondo oggi. Leggi

Il mondo all’una

Cresce il numero delle vittime nell’incendio a Londra, arresti in Egitto dopo la cessione di isole del mar Rosso, la nuova ministra serba: cos’è successo nel mondo. Leggi

Dopo l’attentato di Londra i giornali britannici invitano alla calma

Intorno alle 15.40 del 22 marzo, un uomo a bordo di un’auto ha investito i passanti sul ponte di Westminster, a Londra, uccidendo due persone e ferendone una quarantina. L’uomo si è poi diretto contro il parlamento, accoltellando un poliziotto. Due agenti lo hanno ucciso. Dell’attentatore non è stata ancora rivelata l’identità. Il vicecommissario Mark Rowley ha affermato che sette persone sono arrestate nell’ambito delle indagini, dopo una serie di perquisizioni a Londra e a Birmingham. Leggi

I Pet Shop Boys: disco, pop e politica al Covent Garden

Difficile spiegare che tipo di spettacolo fosse Inner Sanctum, lo show che i Pet Shop Boys hanno portato in scena per quattro sere di seguito alla Royal Opera House di Londra, uno dei teatri lirici più importanti del mondo. Era un evento pop per famiglie, a metà strada tra un rave e il concerto di Capodanno. Leggi

pubblicità
La Brexit apre la corsa per sostituire Londra come capitale delle startup

Londra è la destinazione preferita delle startup in cerca di una base europea, ma ora questo status è in pericolo e altre città si fanno avanti come valide alternative. Oltre a Dublino ci sono Berlino, Amsterdam, e Stoccolma. E la capitale irlandese sembra la più decisa a non lasciarsi sfuggire l’opportunità. Leggi

Il fallimento di David Cameron apre la strada al populismo in Europa

È difficile ora prevedere cosa succederà nelle prossime ore e nei prossimi giorni. Ma alcuni elementi di riflessione sono già presenti: sul futuro del Regno Unito, sulle conseguenze per l’Unione europea e sulla democrazia. Leggi

Gli italiani a Londra e le loro vite in bilico narrate da Influx

Documentario non lineare, coraggiosamente inquieto, che sembra a volte in cerca di un focus proprio come alcuni degli italiani che intervista, Influx di Luca Vullo finisce per diventare un’inchiesta sui caratteri italiani che si rivelano, come a contatto di un reagente, nell’atmosfera della città-mondo britannica. Leggi

Il dibattito sulla Brexit non è all’altezza della posta in gioco

Nel dibattito sul referendum britannico del 23 giugno, quello che deciderà se Londra rimarrà nell’Unione europea, c’è una dimensione che sembra mancare del tutto: quella etico-filosofica, e quindi politica nel senso più profondo. La riflessione, insomma, su cosa significhi davvero far parte di un organismo sovranazionale come l’Unione. Leggi

Londra torna a vivere di notte grazie al nuovo sindaco

A Londra, vent’anni fa, ci venivo per andare all’Astoria. Era lo storico locale di concerti e serate in cui si sono esibiti tra gli altri i Radiohead, i Nirvana, gli Smashing Pumpkins. Anche se però io ci andavo soprattutto per la serata del sabato sera che si chiamava G-A-Y, una luccicante fabbrica di musica commerciale in cui ballavo su tutte le novità del pop remixate. Oggi, invece, nella capitale britannica si assiste a una moria di discoteche e locali. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.