Papa

Papa Francesco parte per l’America centrale.
Papa Francesco parte per l’America centrale. Il papa è partito stamattina per Cuba dove incontrerà il patriarca russo Kirill. L’incontro tra il pontefice e il patriarca ortodosso è un avvenimento di portata storica e il coronamento di un lungo percorso di riavvicinamento tra le chiese di Roma e di Mosca. In serata papa Francesco lascerà Cuba alla volta del Messico.
Il papa alle Nazioni Unite chiede di fermare le guerre e difendere l’ambiente.
Il papa alle Nazioni Unite chiede di fermare le guerre e difendere l’ambiente. Nel suo intervento all’assemblea generale per il settantesimo anniversario dell’Onu, Bergoglio ha anche parlato delle necessità di riformare l’organismo internazionale e delle conseguenze nefaste di un governo irresponsabile dell’economia mondiale. Poi ha citato “casa, lavoro e terra” come “base minima materiale” per la dignità dell’uomo.
pubblicità
A Cuba tremila prigionieri sono stati graziati prima dell’arrivo del papa.
A Cuba tremila prigionieri sono stati graziati prima dell’arrivo del papa. Il consiglio di stato della repubblica cubana ha deciso di concedere la grazia a 3.522 detenuti, in occasione della visita sull’isola di Bergoglio, in programma dal 19 al 22 settembre. Saranno liberati nel giro di 72 ore.
I migranti sono trattati come merce, denuncia il papa in visita a Torino

Papa Francesco ha cominciato la sua visita a Torino, in occasione dell’ostensione della sindone e del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco. La prima tappa della visita, che si concluderà domani 22 giugno, è stata un incontro con il mondo del lavoro. Jorge Mario Bergoglio ha poi sostato in preghiera davanti al sudario e ha presieduto messa all’aperto in piazza Vittorio. Nel suo primo intervento, il papa ha sottolineato che “il lavoro non è necessario solo per l’economia, ma per la persona umana, per la sua dignità, per la sua cittadinanza e per l’inclusione sociale”, e ha detto che i migranti sono “vittime di questa economia che scarta e delle guerre”.

Bergoglio ha chiesto che i diritti delle donne vengano “tutelati con forza”, facendo appello a un “patto sociale e generazionale”. Tornando ai migranti, Bergoglio ha fatto notare che “fa piangere vedere lo spettacolo di questi giorni, in cui esseri umani vengono trattati come merce”. Tra i vari impegni in programma a Torino, ci sarà una visita al tempo valdese: sarà la prima volta di un papa in una chiesa di questa confessione protestante.

La banca del papa

Negli ultimi anni il Vaticano ha adottato norme contro il riciclaggio del denaro sporco e promosso la trasparenza. Intanto si è rotto il rapporto preferenziale con il potere politico italiano. Ma restano alcune delle ombre del passato. Leggi

pubblicità
La strategia di Bergoglio contro chi non vuole il cambiamento

All’interno della chiesa cresce l’opposizione alle riforme volute da Francesco. Allora Bergoglio decide di smettere di fare il vescovo di Roma e torna papa a tutti gli effetti, indicendo il giubileo della misericordia che aprirà le sue porte ovunque nel mondo. Intanto il sinodo sulla famiglia diventa terreno di scontro. Leggi

La questione meridionale del papa argentino

Bergoglio a Napoli ha affrontato il tema del sud dell’Italia, che nelle sue parole diventa un problema globale. Crimine, povertà, corruzione e sfruttamento. La politica italiana assiste silenziosa, ma questi temi meriterebbero un dibattito serio. Leggi

Stevens
Downes
Strange days

Una settimana piena di colpi di scena. Leggi

pubblicità
I corvi sono tornati

Mentre si aspetta il nome del nuovo papa, la stampa si affanna e qualcuno da lontano osserva cosa succede a Roma. Leggi

La chiesa a un bivio

Alla vigilia del conclave che eleggerà il nuovo papa, sono due le filosofie in gioco: fare pulizia nella curia o chiudere la pagina degli scandali. Leggi

L’ultimo giorno da Benedetto XVI

Dalle ore 20,01 del 28 febbraio il seggio pontificio è vacante. Il papa ha lasciato Città del Vaticano in elicottero per raggiungere Castel Gandolfo, dove trascorrerà i prossimi due mesi in attesa che il restauro del monastero dove andrà a vivere sia terminato. Leggi

Sopra

Cosa c’è sotto le dimissioni di Benedetto XVI. Leggi

Papale papale

Le dimissioni di Benedetto XVI sono state uno spunto anche per i vignettisti di tutto il mondo. Leggi

pubblicità
Il papa scompagina la campagna elettorale

In questa Italia in cui la voce della chiesa è preponderante anche quando tace, le dimissioni del sovrano pontefice avranno un effetto su ciò che resta di questa campagna elettorale. Leggi

Senza permesso

Quando dico che io e mio marito vogliamo avere dei figli, perfino gli amici più cari ci dicono che una coppia gay non dovrebbe. Possibile che neanche loro capiscano? Leggi

Papa moderno

Bacia solo i bambini che non urlano di terrore. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.