Debito pubblico

L’Italia tra Scilla e Cariddi

L’Italia vive il suo momento più buio dal 1945. Il paese sembra sprofondato in una crisi senza uscita. La recessione dura ormai da più di tre anni e, quel che è peggio, non c’è nessun segno che possa trasformarsi di nuovo in una crescita sostenuta. Potremmo anche dire: l’Italia si trova tra Scilla e Cariddi, e come gli antichi navigatori deve affrontare due mostri allo stesso tempo. Leggi

Standard & Poor’s declassa Renzi

Ci sono due modi per leggere la decisione presa venerdì 5 dicembre dall’agenzia Standard & Poor’s di ridurre il rating del debito italiano a BBB-, cioè al livello più basso della categoria “investimenti”, riservata agli investitori considerati come affidabili. Leggi

pubblicità
La svolta della Germania

Le nuove previsioni sul calo della crescita tedesca potrebbero favorire un cambio di rotta dell’Unione europea. Leggi

La Francia sotto la lente di Bruxelles

Se la Commissione europea punisse Parigi per eccesso di deficit le conseguenze sarebbero gravissime per tutti. Leggi

L’Italia è riformabile?

In Europa molti cominciano a dubitare che Matteo Renzi possa riuscire dove hanno fallito tutti i suoi predecessori. Leggi

pubblicità
L’Europa oltre l’austerità

I governi nazionali hanno finalmente capito che è indispensabile abbinare gli sforzi per il risanamento a iniziative per stimolare la crescita. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.