Letteratura

La spia che venne dal pop

Non avrei mai pensato di potermi ritrovare nell’indice della più grande spy story sulla guerra fredda. Eppure, eccomi lì. Leggi

A lezione di libertà con Zadie Smith

“Nella letteratura c’è qualcosa di liberatorio”, dice Zadie Smith, intervistata al festival di Internazionale. “La scrittura ci ricorda la casualità della vita”. Leggi

pubblicità
Per Hanif Kureishi la letteratura aiuta a capire il caos del mondo

A cosa serve la letteratura negli anni della Brexit, della correttezza politica e della crisi della sinistra? Le risposte di un grande scrittore britannico. Leggi

Lo Sgargabonzi uccide ancora

È uscito il nuovo libro dello Sgargabonzi, Jocelyn uccide ancora. Sciatto è uno degli aggettivi che ho trovato in una recensione: niente di più lontano dal vero. Leggi

Il privilegio della libertà di Vladimir Nabokov

Lezioni di letteratura non è il primo libro di Nabokov che si dovrebbe leggere. Ma è essenziale per chi vuole ascoltare la voce vera di uno dei più grandi scrittori di ogni tempo. Leggi

pubblicità
Lettori claustrofobici e claustrofilici

Credo di essere affetto da una malattia incurabile di natura ossessiva. Leggo sempre due volte di fila ogni pagina dei libri che più mi piacciono. Leggi

David Foster Wallace lettore, insegnante e filosofo

A dieci anni dalla morte dello scrittore, bisognerebbe dimenticare il personaggio costruito dai mezzi d’informazione e imparare dal suo metodo di lettura del mondo. Leggi

Il Brasile visto attraverso il più grande festival letterario del paese

Il prossimo ottobre il paese sceglierà il suo nuovo presidente. Il clima è teso, e i dibattiti al festival Flip lo rispecchiano. Leggi

Un patto d’amore

Tra il 1968 e il 1973 Mario Giacomelli realizza una serie ispirata all’Antologia di Spoon River. Le immagini sono ora in mostra a Parigi. Leggi

La vittoria di Helena Janeczek allo Strega va oltre la letteratura

Il successo dell’autrice di La ragazza con la Leica ci dice che l’Italia può cambiare, se solo lo desidera. Leggi

pubblicità
Alla ricerca di Frankenstein

Per il suo nuovo progetto, la fotografa britannica Chloe Dewe Mathews è andata nei luoghi dove è nato il romanzo di Mary Shelley. Leggi

Le storie incredibili di Frank Westerman

“Quando vado in giro osservo la realtà. Poi torno a casa e comincio a scrivere, cercando di trasformare i fatti in storie”, dice il giornalista e scrittore olandese. Leggi

Un libro per marzo

Gli esordi di due scrittrici di cui tutti parlano, un romanzo che immagina Vladimir Putin tra vent’anni, un libro senza trama. Cosa leggere questo mese. Leggi

Lo spaesamento del lettore indeciso

Per ogni libro che leggo di un qualsivoglia autore, ne leggo anche uno di Calvino. È normale una tale ossessione per uno scrittore? Leggi

Non bisogna leggere molti libri, bisogna leggere molto

Ho un problema: non sono capace di mettere da parte un testo anche quando lo trovo noioso, banale, autoreferenziale. Leggi

pubblicità
Le vite precedenti dei nostri libri

Tendo a comprare libri usati, abbandonati, malandati. Li cerco sui banchi dei rigattieri, dove capita, e li salvo dall’anonimato del ciarpame. Leggi

Mollare i libri a metà senza chiedere il permesso

Gentile bibliopatologo, il mio problema è che lascio ogni libro a metà, o comunque non concluso. Leggi

Rammentalo

Cent’anni fa, il 10 settembre del 1917, nasceva Franco Fortini. Questa è una sua poesia. Leggi

Aria

Una sera d’estate al Nourse theatre di San Francisco, Arundhati Roy parla con Alice Walker di libri, di politica e dell’aria che respiriamo. Leggi

Un libro per l’estate

Romanzi, saggi, memoir, fumetti, poesie, nuove uscite e classici. Un elenco di titoli tra cui scegliere il libro da portarsi in vacanza. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.