Recensione

Riesce a metà l’abbraccio tra Terrence Malick e la storia

Con A hidden life il regista recupera solo in parte rispetto agli ultimi titoli sfortunatamente deludenti. È invece un vero gioiello Atlantiques, della esordiente franco-senegalese Mati Diop. Leggi

Ippocrate e gli altri film del weekend

Nel film di Thomas Lilti, dei dottori “normali” tribolano con la sanità pubblica. Come succede a tanti di noi. In uscita anche L’atelier di Laurent Cantet. Leggi

pubblicità
Venezia 71. L’apertura

Birdman è un film abbastanza complesso. La sorpresa è che è divertente. Leggi

L’album meno bello dei Black Keys

Il gruppo statunitense non è al top della forma, ma è comunque una delle migliori rock band in circolazione. Leggi

I Temples sono nostalgici, ma anche bravi

L’album d’esordio del gruppo inglese è uno dei più interessanti usciti dall’inizio del 2014. Leggi

pubblicità
Il nuovo album dei Pearl Jam è una delusione

I Pearl Jam sono una grande band. Ma l’ultimo disco Ligthning bolt non funziona per niente. Leggi

Chvrches, un esordio coi fiocchi

Il primo album del gruppo scozzese è uno dei migliori usciti negli ultimi mesi. Leggi

Incontri ravvicinati con Scarlett Johansson

L’attrice statunitense è la protagonista del discontinuo ma intrigante film di Jonathan Glazer. Leggi

Bruce Springsteen, una rockstar operaia a Roma

Il Boss, nonostante i suoi 63 anni, resta di un’altra categoria. Il racconto e la scaletta dello show nella capitale. Leggi

I National conquistano Roma

I National sono una delle migliori band degli ultimi anni e a Roma hanno fatto un ottimo concerto. Leggi

pubblicità
Beady Eye, la dura vita dopo gli Oasis

Il nuovo album della band di Liam Gallagher ha un bel suono. Ma le canzoni non sono all’altezza. Leggi

Il viaggio retromaniaco dei Daft Punk

Il duo francese ha fatto un piccolo miracolo: un disco di musica elettronica che non ha età, né coordinate. Leggi

James Blake vince la sfida con se stesso

La musica di James Blake nasce da una costante lotta interiore. Quella tra radici e innovazione, tra soul e dubstep. Leggi

Facebook Home non è inutile come pensavo

Facebook Home non fa per me. Ma dopo averci giocato per un po’, mi sono convinto che i maniaci del social network dovrebbero provarlo. Leggi

La lezione del professor Dave Grohl

Il keynote speech di Dave Grohl, i concerti di Nick Cave e Jake Bugg: continua il diario dal South by southwest di Austin. Leggi

pubblicità
Il talento inquieto di Thom Yorke

L’esordio degli Atoms For Peace è un omaggio a Los Angeles, alla vita notturna, al brulicare dei suoi locali. Leggi

La lunga preghiera di Nick Cave

Push the sky away è già uno dei dischi dell’anno. Anche se siamo solo a febbraio. Leggi

Alt-J, la geometria del pop

Gli Alt-J riescono a fare una musica che, al di là della sua apparente semplicità, guarda avanti. L’hanno dimostrato nel loro concerto a Roma. Leggi

Jake Bugg, gioventù al potere

Nato a Nottingham nel 1994, Bugg ha già in mano un contratto con la Mercury Records. Perché? Semplice, perché ha talento. Leggi

Il fascino di un predicatore rock

Oggi non c’è nulla di più lontano dalle mode di David Eugene Edwards, leader degli Wovenhand. Ma è difficile resistere alla sua musica dal sapore spirituale. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.