Guerra

Manovre diplomatiche

◆I mediatori di Egitto, Qatar e Stati Uniti stanno lavorando per cercare di raggiungere un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza prima dell’inizio del Ramadan, il 10... Leggi

Due anni dopo

Una cerimonia per il secondo anniversario dell’invasione russa sotto il ponte di Irpin, vicino a Kiev, distrutto nei primi giorni di combattimenti. Il presidente ucraino... Leggi

La democrazia muore in guerra

A due anni dall’invasione russa, gli ucraini sono stanchi e disillusi. Le riforme democratiche sono bloccate e si combatte ancora. L’unico obiettivo è sopravvivere. Il reportage di Masha Gessen uscito sul New Yorker Leggi

Costringere Israele a scegliere la pace

A nulla servirebbe rivolgere un appello a Israele. Il governo di Benjamin Netanyahu, e quello che probabilmente lo rimpiazzerà, non ha e non avrà mai l’intenzione, il... Leggi

Messa a fuoco

Soldate israeliane si scattano un selfie in una postazione nel sud d’Israele, alla frontiera con la Striscia di Gaza. Dietro di loro c’è il territorio palestinese, devastato... Leggi

La guerra è un salasso

A quasi due anni dall’attacco della Russia all’Ucraina, negli Stati Uniti e in Europa la disponibilità a sostenere Kiev si riduce. Ma dal punto di vista finanziario conviene... Leggi

Alla fiera della morte

Volevo fare un film su una bomba del futuro. Dovevo documentarmi e così con vari sotterfugi ho partecipato al più grande mercato europeo delle armi, a Londra. Leggi

Senza via di fuga

L’esercito israeliano prepara l’offensiva su Rafah, la città nel sud della Striscia di Gaza dove sono ammassate centinaia di migliaia di persone sfollate Leggi

A Rafah si rischia un massacro

Un attacco di Israele andrebbe contro la decisione della Corte internazionale di giustizia che gli ha ordinato di prendere tutte le misure per evitare atti di genocidio, scrive Amira Hass Leggi

Aiuti all’Ucraina in sospeso

Al senato i repubblicani e i democratici hanno trovato un accordo per stanziare nuovi aiuti militari e umanitari (circa 60 miliardi di dollari) all’Ucraina. Il piano prevede... Leggi

Jasminko Halilović Negli occhi dei bambini

È un imprenditore di Sarajevo. Durante l’infanzia è stato testimone degli orrori della guerra. Nel 2017 ha fondato un museo che raccoglie le testimonianze dei bambini cresciuti in mezzo ai conflitti Leggi

La morte torna dal fronte

Molti detenuti russi condannati per omicidio sono andati a combattere in Ucraina in cambio della grazia. Ora sono di nuovo a casa, nelle comunità che hanno subìto i loro crimini Leggi

Israele distrugge interi quartieri a Gaza

Video e immagini satellitari dimostrano che negli ultimi mesi l’esercito israeliano ha demolito metodicamente centinaia di edifici, tra cui moschee, case e scuole Leggi

La lotta quotidiana per sopravvivere

Le centinaia di migliaia di persone che hanno perso le loro case faticano a trovare un riparo e qualcosa da mangiare. Il reportage di un giornalista dal nord del territorio palestinese Leggi

La trappola iraniana si stringe intorno a Biden

La regione è già “infuocata”, perché attualmente sono in corso conflitti di diversa intensità a Gaza, alla frontiera tra Libano e Israele, in Siria, in Iraq, nel mar... Leggi

Torna la fame al nord

Nella regione del Tigrai, nel nord dell’Etiopia, si sentono ancora gli effetti di due anni di guerra, scrive il sito Addis Standard. “Alcuni preoccupanti resoconti da... Leggi

Guerra e false notizie

“Quando scoppia una guerra, tra le prime vittime c’è la verità”. Questo principio, attribuito a volte al senatore statunitense Hiram Johnson che lo citò alla fine... Leggi

Le grandi manovre

Mentre il conflitto in Ucraina si avvicina al compimento del secondo anno, in Europa la Nato sta organizzando la sua più grande esercitazione congiunta degli ultimi decenni.... Leggi

Ripensare la guerra

A più di tre mesi dalla nuova esplosione del conflitto in Palestina e a quasi due anni dall’invasione dell’Ucraina, l’orribile guerra si ritaglia spazi sempre più... Leggi

Conflitto in espansione

Il 15 gennaio i Guardiani della rivoluzione iraniani hanno compiuto un attacco alla periferia di Erbil, capoluogo del Kurdistan iracheno. L’Iraq l’ha definito un’aggressione... Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.